Definizione ode

Oda è una parola latina con origine greca che si riferisce a una composizione poetica del genere lirico . L'ode può essere sviluppata in diverse sfumature e forme e trattare argomenti di qualsiasi tipo. In generale, di solito è diviso in stanze o parti uguali.

ode

Le odi originali venivano cantate con l'accompagnamento di uno strumento musicale come la lira . Le odi potrebbero essere monodie (cantate da una sola voce) o corali (eseguite da un gruppo di persone ).

Dobbiamo sottolineare il fatto che le odi tradizionali sono tra le più importanti della storia della letteratura e hanno la loro origine nella figura del poeta Pindaro, appartenente all'antica Grecia e che è considerato il creatore di quell'ode citata.

Quelli che possiamo stabilire sono stati definiti dal fatto di essere composti da tre parti chiaramente differenziate: la stanza, l'anteestrofa e infine l'epodo. Essendo tutte queste sezioni composte dai versi e dalle loro corrispondenti rime.

Se ci riferiamo alle odi tradizionali (rima regolare, riferendosi ai sentimenti ed espresse dal punto di vista del narratore) troviamo il fatto che possono essere divisi in tre gruppi chiaramente differenziati: pindáricas, inglesas e horacianas.

È interessante aggiungere, per esempio, che le chiamate di pindáricas, che erano proprie della Grecia antica, erano state scritte fondamentalmente con il chiaro obiettivo di essere in grado di elogiare certi eventi e luoghi, nonché le persone. In questo modo, era frequente che fossero fatti per lodare i trionfi degli atleti che hanno partecipato con successo alle varie competizioni che si sono svolte.

Nel caso delle odi inglesi possiamo stabilire che essi, che hanno uno schema più irregolare rispetto alla filastrocca, sono stati creati da un autore con il chiaro obiettivo di fare riferimento a qualcuno che ha ispirato un particolare sentimento. E infine ci sono le citate oracianie che sono state scritte per onorare o lodare un amico.

Nonostante la sua varietà tematica, l'ode di solito esprime ammirazione per qualcosa o qualcuno . Un'ode, quindi, è una poesia creata con l'intenzione di rendere omaggio o esaltazione . Diversi poeti greci dedicavano odi a dei, atleti, guerrieri ed eroi; altri, d'altra parte, preferivano esaltare la figura dell'amore e dei piaceri.

Il poeta cileno Pablo Neruda è uno dei migliori esponenti dell'ode latinoamericana. Neruda ha scritto odi su argomenti spirituali (come la gioia), ma anche per onorare colleghi diversi ( Federico García Lorca, Walt Whitman ) e oggetti apparentemente poco importanti (odi di cipolle e calze, per esempio).

Il tedesco Friedrich Schiller è stato autore di "Ode to Joy" ( "An die Freude" nella sua lingua originale). Questa poesia fu l'ispirazione di Ludwig van Beethoven quando compose la sua Nona Sinfonia, conosciuta anche come Inno alla Gioia .

La Nona sinfonia e il poema di Schiller hanno dato vita all'inno europeo, postulato dall'Unione europea nel 1985 . Questo lavoro, che include modifiche al poema originale, fu eseguito per la prima volta il 29 maggio '85 .

Raccomandato
  • definizione popolare: rispettare

    rispettare

    Rimanere è un verbo che allude a tollerare, rispettare o acconsentire a qualcosa . Chiunque rispetti un determinato ordine o requisito, accetta di fare ciò che indica. Ad esempio: "Il giocatore potrebbe essere licenziato per non aver seguito le istruzioni del suo allenatore" , "Non accetterò nulla di ciò che quest'uomo mi dice" , "Se il tuo capo ordina qualcosa, devi conformarti" . Pe
  • definizione popolare: immagine aziendale

    immagine aziendale

    Il primo passo necessario e obbligato per essere in grado di comprendere il significato del termine che ora ci occupa è determinare la sua origine etimologica. In questo senso, dobbiamo dire che le due parole che lo fanno derivare dal latino: • L'immagine proviene da "imago", che può essere tradotto come ritratto. •
  • definizione popolare: anno

    anno

    Dall'anno latino, un anno è un periodo di dodici mesi che inizia il 1 gennaio e termina il 31 dicembre . Il termine è anche usato come unità di tempo, per misurare lo stesso numero di mesi di un dato giorno. Ad esempio: "Mia figlia inizierà la scuola elementare il prossimo anno" , "Se tutto andrà bene, il prossimo anno andremo in Europa" , "Non ho preso una vacanza per due anni" , "Edgardo completerà la sua riabilitazione il prossimo anno " , " Ero un padre per la prima volta nel 1975. &quo
  • definizione popolare: menopausa

    menopausa

    Per determinare l'origine etimologica del termine menopausa dovremmo stabilire che è una parola che viene dal francese "menopausa". Il medico Charles de Gardanne è stato colui che ha realizzato la creazione di quella parola da due parole greche: "Men", che può essere tradotto come "mese" e "pausis", che equivale a "pausa". L
  • definizione popolare: yoga

    yoga

    Lo yoga è un termine sanscrito che può essere tradotto come "sforzo" o "unione" . Il concetto ha due grandi applicazioni: da una parte, riguarda l'insieme delle discipline fisiche e mentali originate in India e che cercano di raggiungere la perfezione spirituale e l' unione con l'assoluto ; D'altra parte, lo yoga è formato da pratiche moderne che derivano dalla tradizione indù di cui sopra e che promuovono la padronanza del corpo e una maggiore capacità di concentrazione . Ogg
  • definizione popolare: Celestina

    Celestina

    Celestina è un concetto con diversi usi. Quando deriva dal personaggio della tragicommedia con Melibea e Calisto , indica la Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario, si riferisce a una persona che contribuisce per due persone a stabilire un partner sentimentale . Un sensale, quindi, è una donna che aiuta, in qualche modo, a stabilire un legame romantico .