Definizione sorellanza

La fratellanza è il legame di parentela che esiste tra i fratelli . Due individui sono fratelli, a loro volta, quando condividono entrambi i genitori o uno di loro. I fratelli sono anche chiamati membri di alcune associazioni e amici intimi .

sorellanza

Ad esempio: "Ci siamo incontrati a scuola, quindi abbiamo diversi decenni di fratellanza", "Quando i nostri genitori sono morti, la nostra fratellanza è diventata ancora più forte perché non abbiamo mai smesso di proteggerci l'un l'altro", "Sono figlio unico, non so come È fratellanza . "

L' idea di fratellanza può anche essere usata per alludere ad un'amicizia intima o ad una relazione basata sulla fraternità o l' affetto : "I dirigenti di entrambi i club hanno condiviso una cena di fraternità dopo la partita", "Poiché le due istituzioni lavorano nello stesso campo, nacque una fratellanza ", " La fratellanza tra le compagnie fu completata quando i fatti dello spionaggio aziendale vennero alla luce " .

Una fratellanza studentesca è un gruppo di studenti universitari. I membri di queste organizzazioni, che sono frequenti nelle università degli Stati Uniti, abitano abitualmente nella stessa casa e condividono diversi rituali.

Nel contesto della religione, una fratellanza è una fratellanza . Queste associazioni consentono la raccolta di devoti attorno a un'invocazione mariana, cristiana o santa; a una reliquia; o un'istanza della Passione .

La Confraternita di Gesù di grande potenza è un esempio di queste fratellanze. Fu creato a Siviglia nel XV secolo e, nelle prime ore del Venerdì Santo, ha la sua stazione di penitenza.

Raccomandato
  • definizione popolare: vicino

    vicino

    Una recinzione è una recinzione , un muro o un muro che viene installato attorno a un sito per la sua divisione o riparo. È possibile trovare recinti nel giardino di una casa, in un campo, in un parco, ecc. Ad esempio: "La nonna ha dipinto il recinto in rosso per abbinare la porta" , "Non hai letto quel cartello?
  • definizione popolare: lussureggiante

    lussureggiante

    L' aggettivo esuberante , dalla parola exubĕrans , permette di qualificare ciò che è eccessivo, profuso o sostanziale . Il termine può essere utilizzato in diversi contesti. Molte volte l'idea di esuberante è associata a una vegetazione abbondante e fertile . Una "giungla esuberante" , in questo quadro, è quella che presenta un gran numero e varietà di specie vegetali. La fo
  • definizione popolare: pandemia

    pandemia

    Il termine pandemia deriva da una parola greca che significa "incontro del popolo" e il cui significato è stato esteso come "malattia di tutto il popolo" . È una malattia epidemica che colpisce diversi paesi e che attacca quasi tutte le persone in una regione geografica. Le epidemie sono malattie che colpiscono contemporaneamente molte persone perché si diffondono durante un certo periodo di tempo in una determinata area. Q
  • definizione popolare: resti

    resti

    Il riposo è ciò che è rimasto o sussiste in un tutto . La nozione è anche usata in matematica , chimica e in vari giochi e sport , con diversi significati specifici. Ad esempio: "Alla fine del pranzo, il giovane raccolse i resti e li diede ai cani" , "I resti del cantante saranno rimpatriati nelle prossime ore" , "Un gruppo di paleontologi scoprì i resti di un grande dinosauro carnivoro in la vicinanza del torrente " . I r
  • definizione popolare: scoperta

    scoperta

    In latino è dove si trova l'origine etimologica del termine scoperta. In particolare, è il risultato dell'aggiunta di diverse radici latine come sarebbe il caso di quanto segue: il prefisso "des-", che può essere tradotto come "negazione"; il verbo "cooperare", che è sinonimo di "copertina"; e infine il suffisso "-miento", che equivale a "strumento". Un
  • definizione popolare: cactus

    cactus

    Il termine cactus deriva dalla lingua latina, anche se la sua radice etimologica si trova nel greco káktos . Il concetto si riferisce a una pianta che appartiene alla famiglia dei cactus . I cactus, detti anche cactus , fanno parte del gruppo di piante grasse o succulente : piante che hanno un organo o un settore modificato per immagazzinare più acqua di quante altre specie possano contenere.