Definizione giavellotto

Un giavellotto è un'arma simile alla pica che, nell'antichità, era usata per cacciare e combattere . Attualmente il giavellotto viene utilizzato nell'ambito di un test atletico consistente nel lanciarlo il più lontano possibile.

giavellotto

Le origini del giavellotto risalgono alla preistoria . Questa specie di lancia veniva usata dai cacciatori, che la lanciavano alla loro preda. I guerrieri l'hanno anche usata per gettarla dalla parte del nemico, a volte legata a una corda in modo da poterla facilmente recuperare.

Oggi il giavellotto è lo strumento chiave di una modalità atletica . Il lancio del giavellotto consiste, appunto, nel lancio del giavellotto con forza in modo che arrivi il più lontano possibile.

L'atleta, in questo contesto, deve percorrere una traccia di circa 30 metri di lunghezza per guadagnare slancio; Quando raggiungi il limite regolamentare, devi lanciare il giavellotto. In generale, ogni atleta può fare tre tiri, con un minuto per tentativo.

Esistono due tipi principali di giavellotti: uno per la categoria maschile e uno per la categoria femminile. Il giavellotto della categoria maschile pesa circa 800 grammi e misura tra 260 e 270 centimetri, mentre il giavellotto lanciato da donne ha un peso di almeno 600 grammi e una lunghezza compresa tra 220 e 230 cm.

Il ceco Jan Železný detiene il record mondiale maschile nel lancio del giavellotto dal 1996, con un punteggio di 98 metri e 48 centimetri . La sua connazionale Barbora Špotáková, in quanto, ha il record nel ramo femminile dal 2008 : 72 metri e 28 centimetri .

Raccomandato
  • definizione popolare: lombrico

    lombrico

    Un verme è un verme che appartiene al gruppo di anellidi . Ciò significa che il suo corpo, quasi cilindrico, ha pieghe esterne corrispondenti ai diversi settori interni. I vermi sono morbidi, di tonalità rossastra o bianca. Possono avere fino a 7 millimetri di diametro e un'estensione del corpo di 30 centimetri. I
  • definizione popolare: imperialismo

    imperialismo

    Al momento di iniziare a definire il termine imperialismo, è importante che, in primo luogo, ci impegniamo a stabilire la sua origine etimologica perché ci darà le chiavi del suo significato. In questo modo possiamo stabilire che questa origine è in latino ed è il risultato dell'unione di tre elementi chiaramente differenziati: il prefisso in ciò può essere tradotto come "interiore", il verbo parare che significa "ordine" e infine il suffisso - ism che è equivalente a "doctrine". L'
  • definizione popolare: bussola

    bussola

    Una bussola è uno strumento che ha una coppia di bracci articolati, che sono collegati tra loro da un asse o una cerniera nel suo settore superiore. Con una bussola è possibile registrare distanze e disegnare archi o cerchi . In generale, la bussola ha una punta all'estremità di un braccio e una matita sulla punta dell'altro braccio. I
  • definizione popolare: persone

    persone

    Le persone sono chiamate un gruppo di persone : cioè gli esseri umani. Il gruppo di individui in questione può essere formato da un numero variabile di membri . Ad esempio: "Ci sono sempre molte persone in questo bar perché ha prezzi accessibili" , "Non capisco le persone che criticano Lionel Messi: per me è il miglior giocatore del mondo" , "Le persone hanno reso noto il loro dispiacere al sindaco con urla e fischi . &q
  • definizione popolare: I Macanudo

    I Macanudo

    L' aggettivo macanudo è usato nel linguaggio colloquiale per alludere a ciò che, in senso fisico o simbolico, è buono o piacevole . Il termine può essere usato per qualificare una persona, una situazione o un oggetto. Un bravo ragazzo è gentile e gentile . Ad esempio : "Ieri ho incontrato il ragazzo di Laura, ho pensato che fosse un ragazzone" , "Il mio capo è fantastico, spesso mi permette di lasciare l'ufficio prima, così posso passare più tempo con i miei figli" , "pensavo fosse qualcuno Macanudo, ma è finito per essere un argomento molto complicato " .
  • definizione popolare: genesi

    genesi

    Dalla genesi latina (derivata da un termine greco), la genesi è l' origine o il principio di qualcosa. Scritto con una lettera maiuscola iniziale ( Genesi ), il concetto si riferisce al primo libro dell'Antico Testamento , in cui viene spiegata l'origine del mondo. La genesi viene solitamente attribuita a Mosè , il che presuppone che la sua scrittura abbia avuto luogo nel XV secolo aC Tuttavia, gli storici preferiscono considerare che si tratta di un'opera anonima in quanto non è chiaro se Mosè fosse responsabile dello sviluppo effettivo del testo . Il