Definizione dispositivi di input

Una voce è, nel campo della tecnologia dell'informazione, una serie di dati che viene ricevuta da un determinato sistema per un'ulteriore elaborazione. Questo concetto appare sempre collegato all'output, che implica la presentazione delle informazioni in modo che l'utente ne faccia uso secondo necessità.

Dispositivo di input

I dispositivi di input sono quelle apparecchiature e componenti che consentono di immettere informazioni nell'unità di elaborazione; alcuni esempi conosciuti da tutti sono la tastiera, il mouse (chiamato anche mouse ), lo scanner, la webcam ( webcam ), lo stilo e il microfono ; il modo in cui l'utente interagisce con loro è molto vario e ha, in ogni caso, uno scopo diverso, che può essere la digitalizzazione di un testo o di un'immagine, l'acquisizione di una sequenza video o la registrazione di una canzone, tra molte altre possibilità.

D'altra parte abbiamo i dispositivi di output, gruppo in cui si trovano monitor e stampanti, per esempio; i primi emettono informazioni attraverso lo schermo, mentre i secondi lo fanno fisicamente e tangibilmente, su fogli di carta.

Altri dispositivi, come schede di rete e modem, sono indicati come dispositivi di input / output, poiché ricevono informazioni e li distribuiscono ad altre unità di elaborazione. Una definizione più precisa rivela che tutti i dispositivi potrebbero appartenere a entrambe le classificazioni, secondo la prospettiva da cui sono viste; Anche tastiera, mouse e scanner inviano e ricevono segnali da e verso diverse parti di un computer .

Il touch screen è un chiaro esempio di dispositivo ibrido, poiché raccoglie i dati ogni volta che viene premuta la superficie, ma anche stampa costantemente le informazioni elaborate, proprio come un monitor tradizionale. È importante chiarire che ogni volta che un utente interagisce con uno di essi, le loro azioni vengono inviate al processore (o ai processori) in modo che possano essere valutate e generato un risultato; questo può essere, in senso lato, visivo, uditivo o una combinazione di entrambi (quando si preme il tasto di un pianoforte virtuale, ad esempio, viene emesso un suono mentre lo strumento è animato per simularne il movimento).

Dispositivi di input Vale la pena ricordare che i dispositivi di input citati nei paragrafi precedenti fanno parte della classificazione delle periferiche, poiché sono indipendenti e ausiliari, anche se non tutti sono opzionali: una scheda madre con i suoi processori, la sua memoria e i suoi dischi necessitano di loro per comunicare con le persone e viceversa.

Negli ultimi anni, sono stati osservati notevoli cambiamenti nei media attraverso i quali le persone interagiscono con i diversi dispositivi che ci accompagnano nella nostra vita quotidiana. Indubbiamente, i touch screen rappresentano l'innovazione più ampiamente accettata, dal momento che li troviamo nelle console (Nintendo è stata la prima azienda a scommettere su questa tecnologia, con il suo DS, seguito dal DSi e l'attuale 3DS), i telefoni cellulari, computer portatili e desktop, tablet e televisori.

D'altra parte, abbiamo la rilevazione del movimento attraverso giroscopi e accelerometri (piccoli componenti che raccolgono le informazioni di rotazioni e traduzioni che facciamo con i dispositivi) per poi modificare il mondo virtuale in qualche modo, sia esso un videogame o un'applicazione computer. Un altro modo per osservare e catturare le azioni degli utenti è quello di filmarle e, per questo scopo, vengono utilizzate principalmente fotocamere 3d, che consistono in due "occhi", in modo che possano percepire la profondità e consentire al dispositivo di analizzare la distanza tra i diversi oggetti e soggetti.

È interessante notare, infine, che le proposte statisticamente innovative hanno più successo attraverso un uso ingegnoso della tecnologia esistente rispetto a quelle che confondono il pubblico con idee molto complesse e costose.

Raccomandato
  • definizione: adware

    adware

    L'adware è un concetto che viene utilizzato nel campo dell'informatica . È un tipo di software che visualizza automaticamente annunci pubblicitari all'utente . In questo modo, il produttore del software guadagna da questi annunci pubblicitari. Il termine adware è composto da due parole inglesi: pubblicità (che può essere tradotta come "pubblicità" ) e software (il concetto che, anche nella nostra lingua, si riferisce a un programma per computer). La p
  • definizione: tassa

    tassa

    Onorario , onorario, è ciò che serve per onorare qualcuno. In generale è usato come aggettivo per indicare che una persona ha l'onore, anche se non la proprietà, di una posizione, di una dignità o di un lavoro. Ecco perché possiamo parlare di un dottorato onorario , che è un titolo onorifico che un'università conferisce ad una personalità eminente anche quando questa persona non ha una laurea. Ciò sig
  • definizione: acidi nucleici

    acidi nucleici

    L'acido è la sostanza che, in soluzione, aumenta la concentrazione di ioni idrogeno. Quando gli acidi si combinano con le basi, consentono lo sviluppo di sali . Tra i diversi tipi di acidi, compaiono gli acidi nucleici . Questi sono polimeri formati da alcuni monomeri che sono collegati attraverso legami fosfodiesteri .
  • definizione: l'outsourcing

    l'outsourcing

    L'outsourcing è un termine inglese ampiamente usato nella lingua spagnola, ma non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . Il suo termine equivalente è il subappalto , il contratto che una società fa ad un altro in modo che svolga determinati compiti che, in origine, erano nelle mani del primo. L
  • definizione: preconscio

    preconscio

    La nozione di preconscio fu coniata dall'austriaco Sigmund Freud , l'inventore della psicoanalisi . Nel suo tentativo di scoprire un modello che spiega il funzionamento della psiche, Freud distingue tra tre sistemi: il conscio , l' inconscio e il preconscio . Il preconscio è un'area della psiche che, anche se non è cosciente , non è nemmeno parte dell'inconscio . C
  • definizione: peso

    peso

    Il termine peso deriva dal termine latino pensum e ha usi diversi. Può riferirsi, per esempio, alla forza con cui la Terra attrae un corpo e l' entità di quella forza. In un senso simile, un peso è un oggetto pesante che bilancia un carico o un equilibrio . Il peso è anche usato per classificare gli atleti per determinate attività (come il peso mosca nella boxe). Nel