Definizione bioelementos

I bioelementi sono i diversi elementi chimici che una specie deve essere in grado di sviluppare normalmente. Gli elementi chimici, d'altra parte, sono tipi di materia che sono formati da atomi della stessa classe.

bioelementos

Conosciuto anche come elementi biogenici, i bioelementi si trovano in tutti gli organismi viventi. In ogni essere vivente è possibile trovare una settantina di elementi, sebbene una grande parte della massa delle cellule consista di soli quattro elementi chimici: azoto, idrogeno, carbonio e ossigeno .

I bioelementi permettono di formare biomolecole : le molecole che costituiscono gli organismi viventi. Secondo la funzione che svolgono nella formazione delle biomolecole, i bioelementi possono essere classificati come primari o secondari.

I bioelementi primari sono i quattro elementi nominati sopra (azoto, idrogeno, carbonio e ossigeno) più zolfo e fosforo . Questi bioelementi sono essenziali per lo sviluppo di proteine, carboidrati, acidi nucleici e lipidi . Vediamo più informazioni su di loro qui sotto:

* azoto : appare in particolare come un gruppo amminico (un gruppo funzionale derivato dall'ammoniaca o uno dei suoi derivati) nelle proteine, poiché è presente in tutti gli amminoacidi . Possiamo anche trovarlo negli acidi nucleici, in particolare nelle loro basi azotate. Le piante sono responsabili dell'incorporazione di quasi tutto l'azoto sotto forma di ione nitrato in natura ;

* idrogeno : è uno dei componenti essenziali delle molecole organiche (nei loro scheletri di carbonio), oltre alla loro già nota presenza nella molecola d'acqua, senza la quale la vita come la conosciamo non sarebbe possibile. L'idrogeno ha la capacità di formare legami con qualsiasi bioelemento;

* carbonio : può formare estese catene carbonio-carbonio (le cosiddette macromolecole ) mediante legami singoli o doppi, oltre alle strutture cicliche. L'immensa varietà di molecole a cui partecipa è dovuta alla sua capacità di incorporare molti radicali diversi. Un'altra delle sue caratteristiche è la stabilità dei suoi legami, qualcosa che lo differenzia dal silicio;

* zolfo : è principalmente sotto forma di radicale sulfirrilico (un composto il cui gruppo funzionale è formato da due atomi, uno di zolfo e un altro di idrogeno), come parte di diverse proteine, in cui crea legami disolfuro necessari per le strutture terziarie e Quaternario sono stabili. D'altra parte, possiamo trovare questo bioelemento primitivo nel coenzima A, fondamentale per molti percorsi metabolici universali, tra cui spicca il ciclo di Krebs ;

* fosforo : il tipo di gruppo in cui possiamo trovarlo è solitamente fosfato, cioè uno ione composto da un atomo di fosforo al centro e quattro di ossigeno attorno ad esso, formando un tetraedro. Questo bioelemento è di solito parte dei nucleotidi. I collegamenti che formano hanno una grande ricchezza energetica e questo facilita enormemente il loro scambio.

I bioelementi secondari, d'altra parte, si trovano in una percentuale ridotta negli organismi viventi. È possibile distinguere tra bioelementi secondari indispensabili e bioelementi secondari variabili .

Tra gli elementi secondari essenziali, che si trovano in tutti gli esseri viventi, possiamo nominare calcio, potassio, sodio e magnesio . I bioelementi secondari variabili, d'altra parte, compaiono solo in alcuni organismi . In questo gruppo sono ad esempio rame, bromo e fluoro .

Secondo la loro abbondanza, infine, i bioelementi possono essere differenziati in bioelementi importanti (presenti ad un livello superiore allo 0, 1% del peso totale dell'organismo), tracciare bioelementi (la loro proporzione è compresa tra lo 0, 1% e lo 0%)., 0001% del peso ) e bioelementi ultra grassi (la sua presenza è inferiore allo 0, 0001% del peso organico).

Raccomandato
  • definizione: palla

    palla

    Una palla o una palla è una palla che viene solitamente utilizzata in vari sport e giochi . Di solito sono gonfiati con l'aria, quindi sono abbastanza leggeri e possono muoversi o essere guidati facilmente. Dall'invenzione della ruota, l'essere umano capì che c'erano altri modi in cui l'intrattenimento poteva essere compreso , in questo modo, la palla si alzò, un elemento sferico che ruotandolo poteva consentire diversi allenamenti , come seguirlo, passarlo a mano in mano, introdurlo in un cerchio e riempire le loro vite di divertimento. A
  • definizione: patrocinio

    patrocinio

    Patronato è un termine che deriva dal patronatus latino e si riferisce alle proprietà o ai diritti che i datori di lavoro hanno. Il concetto è anche usato per nominare la società sviluppata dai datori di lavoro. In questo modo, possiamo stabilire che esiste anche il termine diritto di patronato. Con ciò che viene è definire l'insieme dei privilegi che la persona che esercita come datore di lavoro ha nello svolgimento delle proprie funzioni e posizioni. Tutt
  • definizione: ispanico

    ispanico

    Dal latino Hispānus , l'aggettivo spagnolo può essere usato come sinonimo di spagnolo . Ad esempio: "Questo è il quarto giocatore ispanico assunto dalla squadra araba" , "L'arte ispanica attraversa uno dei suoi migliori momenti storici" . Il termine di cui sopra possiamo stabilire che ha la sua origine nella parola Hispania, che fu usata sia dai Fenici sia dai Romani per nominare la penisola iberica in un primo momento. I
  • definizione: favorire

    favorire

    La prima accettazione della misericordia che include il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) si riferisce al premio o premio assegnato per un lavoro. Il termine, nell'antichità, era usato per alludere al dono che un signore o un re diede a un soggetto. La misericordia, in questo contesto, era una donazione e non il pagamento di un contratto.
  • definizione: pomodoro

    pomodoro

    Il pomodoro è il frutto della pianta conosciuta come pomodoro , una specie erbacea che appartiene alla famiglia delle Solanacee ed è originaria del continente americano. I pomodori sono bacche rossastre che sono caratterizzate dalla loro polpa con più semi e il loro succo. Generalmente di aspetto sferico, i pomodori hanno solitamente un diametro di circa otto centimetri. P
  • definizione: esercito

    esercito

    Dal latino exercĭtus , un esercito è l' insieme di terra o di forze aeree di un paese . L'esercito è composto da diversi corpi, unità e servizi ausiliari, il cui scopo è difendere la nazione dalle minacce esterne. Nella maggior parte dei paesi, l'esercito non può agire contro la propria popolazione. Tutt