Definizione elastomero

L' etimologia del termine elastomero si riferisce a due parole greche: elastós (che può essere tradotto come "malleabile" ) e méros ( "pezzo" o "parte" ). Un elastomero è un materiale che ha un'elevata elasticità .

elastomero

Per capire quali sono gli elastomeri, quindi, dobbiamo capire cos'è l' elasticità . Questo è il nome dato alla proprietà fisica di un corpo solido che gli consente di ritornare al suo stato iniziale una volta cessata l'influenza di una forza che lo deforma. In altre parole: un elemento con elevata elasticità, quando sottoposto all'azione di una forza, può allungarsi o deformarsi senza rompersi e quindi, quando la forza cessa, recuperare la sua forma originale.

Gli elastomeri, in questa cornice, sono materiali artificiali o naturali che hanno un'ampia elasticità. Questi sono solitamente polimeri formati da monomeri composti da ossigeno, carbonio, silicio o idrogeno.

A causa della loro struttura molecolare, gli elastomeri possono allungarsi fino al 700% senza subire deformazioni permanenti. Questo perché le catene polimeriche possono modificare la loro posizione per ottenere una distribuzione efficiente della tensione . Quando la forza smette di applicare, il legame covalente consente all'elastomero di recuperare il suo stato primitivo.

Esistono diversi tipi di elastomeri in base alla loro reazione alle alte temperature e alla loro composizione chimica. Uno degli elastomeri più noti è la gomma naturale, ottenuta dal lattice presente nella linfa di alcune piante. C'è anche una gomma artificiale, prodotta dall'uomo in modo sintetico.

Raccomandato
  • definizione popolare: auto

    auto

    Se vogliamo scoprire quale sia l'origine etimologica della parola auto con cui abbiamo a che fare ora, dobbiamo andare in lingue come il greco. Ed è proprio in esso che possiamo trovare noi stessi con quell'origine, più esattamente ci imbattiamo nel fatto che esso proviene dalla parola auto che può essere tradotto come "da solo". A
  • definizione popolare: cameratismo

    cameratismo

    Per determinare il significato del termine cameratismo, è necessario conoscere la sua origine etimologica in anticipo. In questo caso possiamo stabilire che è una parola che deriva dal latino "camara", che era sinonimo di "stanza a volta". Una parola che, a sua volta, deriva dal greco "kámara", che aveva lo stesso significato. È
  • definizione popolare: console

    console

    Il console è un concetto legato alla politica e all'amministrazione . Attualmente l'uso più frequente del termine appare nelle relazioni diplomatiche , poiché il console è la persona autorizzata da uno Stato a proteggere i suoi cittadini in un paese straniero. Il console, quindi, è un funzionario del servizio straniero che si occupa di assistere le persone del paese di origine in un territorio straniero . L&#
  • definizione popolare: sedimento

    sedimento

    Dal sedimento latino, il sedimento è il materiale che, dopo essere stato sospeso in un liquido, finisce nel fondo a causa della sua maggiore gravità. Questo processo è noto come sedimentazione . La sedimentazione si verifica quando un materiale solido viene trasportato da una corrente d'acqua e si appollaia sul fondo del fiume, sul serbatoio, ecc. L
  • definizione popolare: giudicato

    giudicato

    Chi vuole conoscere a fondo il termine di prova che ora ci occupa, la prima cosa da fare è procedere alla scoperta della sua origine etimologica. In particolare, dobbiamo dire che questo è in latino perché emana dal verbo iudicare , che può essere tradotto come "dettare un verdetto". Un tribunale è un giudice unico o un collegio giudicante che concorre all'obiettivo di dare una sentenza . Il
  • definizione popolare: coalizione

    coalizione

    Per conoscere il significato del termine coalizione è necessario, in primo luogo, scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, dobbiamo stabilire che è una parola che deriva dal latino medievale: "coalitio". È stato formato dalla somma di due componenti chiaramente delimitati: -La parola "coalitum", che è la supina del verbo "coalescere". -I