Definizione autorità

Originario della parola latina auctorĭtas, il concetto di autorità si riferisce a un potere che qualcuno, un leader legittimo e qualcuno che ottiene poteri o facoltà su un gruppo di persone. In generale, consente di nominare coloro che governano un paese o una regione e hanno, per imposizione o volontà popolare, una voce di comando : "Le autorità hanno decretato la chiusura della società accusata di inquinamento ambientale" .

autorità

L'autorità, secondo le sue definizioni teoriche, descrive anche il prestigio che un individuo o un'organizzazione ha acquisito nel corso degli anni a causa della sua qualità, della sua preparazione o dell'importanza raggiunta in un determinato piano: "Dr. Segovia è un'autorità nel campo della cardiologia "" Un'autorità su questi temi, come l'Applied Research Foundation, ha ratificato la denuncia dei vicini " .

In particolare, possiamo stabilire che esistono due tipi di autorità chiaramente definiti. Quindi, da un lato, troviamo ciò che è l'autorità legale che è ciò che è determinato e imposto dall'obbligo. Allo stesso tempo è composto da due classi: quella formale, che è quella esercitata da un capo sui suoi subordinati corrispondenti, e quella operativa. Questo è ciò che è caratterizzato dal fatto che non è esercitato sulle persone ma è definito come il potere che qualcuno deve decidere per eseguire una serie di azioni concrete.

Un esempio di autorità legale operativa, in modo che possa essere compreso da tutti, è quello del capo di un dipartimento aziendale per stabilire l'acquisto di una serie di materiali che servono a sviluppare il lavoro di quell'area.

D'altra parte, il secondo tipo di autorità è la chiamata morale. In questo caso, in particolare, è ciò che dà a una persona non solo conoscenza ma anche prestigio o posizione. Come è successo con il legale, questo può essere diviso in due modalità.

Quindi, abbiamo l'autorità morale tecnica che è quella che ha un individuo in base alla sua esperienza professionale. Ciò significa che sarai riconosciuto per la tua abilità e competenza, quindi le tue opinioni saranno anche prese in considerazione nel suddetto argomento in cui sei un esperto.

La seconda modalità dell'autorità morale è la chiamata personale. Chiunque abbia questo può dirsi un leader perché le sue qualità psicologiche, morali e sociali gli danno una posizione ascendente rispetto agli altri.

Va anche notato che l'idea di autorità è solitamente legata al potere che gli Stati accumulano. I funzionari della sfera statale sono autorizzati a emettere ordini ea decretare determinate misure, che devono essere attuate e rispettate, a condizione che non violino alcuna legge o che si oppongano alle norme vigenti.

L'autorità, quindi, può essere considerata una forma di dominio perché implica l'obbedienza da parte degli altri. Senza qualcuno che obbedisce e esegue gli ordini, non vi è alcuna autorità possibile. Per citare un esempio ipotetico che può essere visto nella vita di tutti i giorni: se l'insegnante ordina agli studenti di tacere e non si conformano, l'insegnante non esercita l'autorità che, formalmente, porta il suo ruolo.

Ciò significa che, al di là dei titoli, delle posizioni e delle nomine ufficiali, l'autorità è qualcosa che viene esercitata e non mantenuta. Può esserci un paradosso che esista un'autorità senza autorità, come nel caso del capo di una società i cui dipendenti non gli obbediscono. Invece, ci sono persone che mancano di accuse formali ma, tuttavia, esercitare l'autorità (come un amico che ha il potere e l'influenza sulle decisioni di un altro).

Raccomandato
  • definizione popolare: raggio di luce

    raggio di luce

    La parola latina radius divenne fulmineo , il termine del nostro linguaggio che è usato per nominare la linea che ha origine nel luogo in cui viene prodotto un tipo di energia e che si estende significativamente alla direzione in cui si propaga. La luce , d'altra parte, è un concetto che deriva dal lux .
  • definizione popolare: chiuso

    chiuso

    Closed è un aggettivo che può essere utilizzato in vari contesti. Può essere usato sia per oggetti che per ideologie, come persone, per esprimere che sono ermetici, rigidi, rigidi o rigidi . Ad esempio: "Il pensiero del mio capo è così vicino che non lascia mai spazio all'innovazione" , "L'argomento del furto è un caso chiuso: non intendo continuare a parlarne" . Quan
  • definizione popolare: Sahumerio

    Sahumerio

    Il primo significato del termine disumano nel dizionario dell'Accademia Reale Spagnola ( RAE ) si riferisce al processo e al risultato di disumani . Questo verbo fa menzione per generare un fumo con aroma per ottenere che qualcosa abbia un profumo gradevole o per procedere alla sua purificazione
  • definizione popolare: risignificazione

    risignificazione

    Il significato è il processo e il risultato del significato (ciò che agisce come un segno o una rappresentazione di qualcosa di diverso, o che consente di esprimere un pensiero). Sebbene il concetto di rassegnazione non compaia nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), l'inclusione del prefisso indica che il termine si riferisce alla risignificazione .
  • definizione popolare: soddisfazione del cliente

    soddisfazione del cliente

    L' azione di soddisfacimento o soddisfazione è nota come soddisfazione . Il termine può riferirsi a saziare un appetito, compensare un requisito, pagare ciò che è dovuto, annullare un reato o premiare un merito. Il cliente , d'altra parte, è la persona che effettua un determinato pagamento e accede a un prodotto o servizio . Il
  • definizione popolare: irrequietezza

    irrequietezza

    Per comprendere perfettamente il significato del termine irrequietezza, la prima cosa da fare è stabilire la sua origine etimologica. Quindi, bisogna sottolineare che esso proviene dal latino, in particolare dalla parola "inquietudo", che è composta da tre parti differenti: • Il prefisso "in-", che equivale a "senza". •