Definizione sistema termodinamico

Il sistema è il modulo di elementi che sono correlati e che mantengono le interazioni. La termodinamica, da parte sua, è il settore della fisica che è responsabile dello studio dei collegamenti tra il calore e altre forme di energia.

Un altro modo per classificare i sistemi termodinamici è di tener conto della loro omogeneità, che si traduce nelle seguenti due classi:

* omogeneo : è quello le cui proprietà macroscopiche corrispondono in una qualsiasi delle sue parti. Questo tipo di sistema può essere presentato in qualsiasi stato di aggregazione. Tre esempi in cui queste caratteristiche sono soddisfatte sono una sostanza solida e pura che si trova nello stato cristallizzato sotto forma di un singolo cristallo, un gas intrappolato in un contenitore chiuso o una quantità di acqua pura.

* eterogeneo : la sua definizione è l'opposto di quella del sistema omogeneo.

Un altro tipo di sistema termodinamico è l' adiabatico, che consente lo scambio di energia sotto forma di lavoro, ma non di energia calorica (né di materia).

Un sistema è in equilibrio termodinamico quando le sue variabili intensive non cambiano nonostante il passare del tempo . Va ricordato che queste variabili sono quelle che non cambiano il loro valore in base alla quantità di materiale o alla dimensione del sistema.

Raccomandato
  • definizione: giustificazione

    giustificazione

    In latino è dove troviamo l'origine etimologica del termine giustificazione che ora ci occupa. Viene dalla parola "iustificatio", che può essere tradotto come "azione ed effetto di fare qualcosa di giusto" e che è composto dalle seguenti parti: • La parola "iustus", che è sinonimo di "just". • Il
  • definizione: circonvallazione

    circonvallazione

    Bypass è una parola della lingua inglese che è anche comunemente usata nella nostra lingua, anche se la sua corretta scrittura in spagnolo è baipas . Questo termine consente di nominare, nel senso più ampio, un percorso alternativo che è installato in un sistema per evitare un blocco o una barriera . L&#
  • definizione: inscrutabile

    inscrutabile

    La parola latina inscrutabĭlis arrivò in spagnolo come imperscrutabile . Questo aggettivo viene utilizzato per qualificare ciò che non può essere scoperto o scoperto . Ad esempio: "L'accesso al sistema è protetto da un codice imperscrutabile" , "L'anima di un essere umano è davvero imperscrutabile" , "Mio nonno era un uomo imperscrutabile: non hai mai saputo cosa pensava o cosa sentiva" . L
  • definizione: bolo di cibo

    bolo di cibo

    È noto come bolo alimentare per l'elemento che si forma dalla frantumazione del cibo con l'azione dei denti e della saliva . Il bolo alimentare, quindi, è il risultato della masticazione e dell'insalivazione. Quando le sostanze presenti negli alimenti sono degradate e si forma il bolo, il cibo è pronto per la deglutizione e la successiva digestione . L
  • definizione: diritto

    diritto

    La parola latina inversus derivava dagli invenuti francesi, che arrivavano alla nostra lingua come un dritto . Questo termine è usato soprattutto con riferimento a medaglie, gettoni e monete per nominare la faccia o il lato più rilevanti per il disegno che portano . Il dritto è solitamente il volto che esibisce il volto di una personalità, un monumento storico, la rappresentazione di un evento trascendentale o un'allegoria . Il
  • definizione: avvertimento

    avvertimento

    L'avvertenza è l' azione e l'effetto dell'avvertimento (richiamare l'attenzione su qualcosa, consigliare, prevenire). Quando qualcuno cerca di dare un avvertimento a qualcun altro , cercano di parlarti di qualcosa in particolare. Ad esempio: "Non è una minaccia, è un avvertimento: se fai del male a mia figlia, li vedrai con me" , "Per fortuna ho sentito l'avvertimento dai miei amici e non ho accettato la loro proposta" , "Se vuoi lavorare in questo compagnia per molti anni, dovresti prestare attenzione ai miei avvertimenti " . L