Definizione mafia

La nozione di mafia è usata per nominare un gruppo clandestino e criminale . All'inizio il termine si riferiva specificamente alle organizzazioni criminali in Sicilia ( Italia ), ma poi cominciò a essere usato per riferirsi a qualsiasi gruppo di questo tipo.

mafia

La mafia, quindi, è una banda dedita alla criminalità organizzata . I rapporti tra i membri sono regolati dai cosiddetti "codici d'onore", la cui violazione è solitamente severamente punita dagli altri membri, anche con la morte .

Cosa Nostra e la camorra sono le mafie più conosciute in Italia . Il leader di queste band è conosciuto come un dono : è quello che occupa il posto più alto nella gerarchia dell'associazione .

Ci sono, comunque, mafie nella maggior parte dei paesi . La mafia cinese, la mafia giapponese e la mafia albanese sono tra le più pericolose al mondo.

L'operazione della mafia divenne nota a livello popolare dalla finzione . Mario Puzo, con il suo romanzo "El Padrino", raccontava le esperienze della famiglia Corleone e mostrava molte delle azioni che i mafiosi di solito sviluppano. Quando il libro fu adattato al cinema da Francis Ford Coppola, la storia divenne famosa in tutto il pianeta.

Si chiama anche mafia per una società o un gruppo che, quando difende i loro interessi, agisce senza scrupoli. In questi casi, non si tratta di crimine organizzato, ma di attività e comportamenti che si sviluppano senza etica e, talvolta, anche al di fuori della legge.

Raccomandato
  • definizione: morte

    morte

    La morte è un termine che deriva dal latino decessus . Il concetto allude alla morte di una persona. Ad esempio: "Il medico ha riferito che la morte del cantante è avvenuta alle tre del mattino " , "Tristezza per la morte del leggendario attore francese " , "La polizia indaga sulle cause della morte di un giovane il cui corpo è apparso sulla riva del fiume . &
  • definizione: cova

    cova

    Il termine francese éclosion arrivò al castigliano come eclosión . È l' atto della schiusa : un verbo che, nel campo della biologia , è usato per nominare l' apertura di un bozzolo o la rottura del guscio di un uovo o di una crisalide . La schiusa fa riferimento anche all'esplosione di un fenomeno o di un movimento sociale o culturale. Ad
  • definizione: trapezio

    trapezio

    Il termine trapezio deriva da una parola latina che a sua volta deriva da un termine greco e serve a nominare una figura geometrica che ha l'aspetto di un quadrilatero non regolare in cui solo due lati sono paralleli. Quelli che sono paralleli sono considerati come basi e tra loro c'è una distanza che si chiama altezza .
  • definizione: preparazione fisica

    preparazione fisica

    La preparazione è la conseguenza di preparare qualcosa (organizzarlo per un certo scopo, elaborarlo). La nozione di fisica , d'altra parte, può avere diversi significati: in questo caso siamo interessati al suo uso con riferimento al corpo e all'organismo. La preparazione fisica, quindi, è l' allenamento che una persona sviluppa per essere in grado di svolgere una determinata attività. At
  • definizione: impostore

    impostore

    Un impostore è colui che inganna o mente presentando qualcosa di falso come vero. Di solito il concetto è usato per nominare l'individuo che si atteggia a qualcuno che, in realtà, non lo è . L'impostore, quindi, adotta una falsa identità . La cosa normale è che chi finge di essere qualcun altro lo fa con lo scopo di ottenere un ritorno economico o un beneficio sociale da questo trucco. Ad e
  • definizione: tozudez

    tozudez

    La testardaggine è la condizione di chi è testardo , un aggettivo che può essere usato come sinonimo di testardo o testardo . Ad esempio: "Lascia da parte la testardaggine e accetta l'aiuto che ti sto offrendo" , "Sebbene tutti gli dicessero che il suo progetto era destinato a fallire, la ragazza, testardamente, ha continuato a insistere" , "Dobbiamo continuare a lavorare nello stesso linea, con convinzione e testardaggine " . I