Definizione socioletto

Un socioletto è un tipo di dialetto : una struttura di linguistica che deriva da un'altra e che di solito è limitata a un certo gruppo, ma manca delle caratteristiche differenziali necessarie per separarla da altre strutture della stessa origine.

socioletto

Può essere definito in un dialetto, quindi, come una varietà linguistica caratterizzata dalle sue caratteristiche condivise da una comunità . In altre parole, un dialetto è una forma particolare di una lingua .

Con tutto ciò chiaro, possiamo andare avanti con la definizione di socioletto . È un dialetto sociale : una varietà di linguaggio che impiega una certa classe o gruppo sociale . I gruppi sociali, nello sviluppare i loro discorsi, fanno appello a un socioletto i cui membri condividono e che consentono loro di comunicare tra loro e, a volte, con gli altri.

Esempi chiari per comprendere il termine socioletto sarebbero i seguenti:
-Mentre in alcuni gruppi sociali si potrebbe dire "Abbiamo fatto shopping", in altri lo stesso si sarebbe espresso nel modo seguente: "Siamo andati a fare shopping".
-Mentre in un gruppo sociale è possibile utilizzare l'espressione "siamo compadres", in un altro si potrebbe scommettere di indicare lo stesso detto "siamo amici".
-Se in un gruppo sociale per indicare che non hai soldi diresti "Non ho soldi o non ho un ragazzo", in un altro potresti dire "Ho un visto a zero" o anche "Non ho soldi".

Poiché il socioletto è condiviso da un gruppo della società, il resto dei membri della comunità potrebbe non comprendere alcuni termini ed espressioni utilizzati dagli oratori. Ci sono casi in cui certe parole di un socioletto sono diventate parole di uso prolungato e incorporate nel linguaggio naturale.

Prendiamo un esempio di socioletto. Un'adolescente argentina di bassa classe potrebbe dire a un altro: "Guarda le gomme di quel guachin: costano sicuramente un uovo" . Un giovane di un'altra classe sociale, d'altro canto, pronuncerà la stessa idea nel modo seguente: "Guarda le scarpe di quel ragazzo: costano sicuramente un sacco di soldi" . Termini come "pneumatici" e "guachin" e l'espressione "costa un uovo", quindi, possono essere associati a un determinato socioletto poiché sono usati da un gruppo sociale.

È anche importante stabilire che, a volte, ciò che è socioletto con l'idioletto è spesso confuso. Tuttavia, si deve tenere conto del fatto che quest'ultimo non fa riferimento al linguaggio utilizzato da un gruppo sociale ma al linguaggio utilizzato da un individuo, cioè, è il modo caratteristico che ogni persona deve esprimere. E questo significa che hai le tue frasi, il tuo tono di voce, le tue espressioni, i cambiamenti o le svolte nella pronuncia ...

Tuttavia, questo non significa che, a volte, attraverso l'idioletto di cui sopra, può essere chiaro o, almeno, intuire a quale gruppo sociale l'individuo in questione possa appartenere.

Allo stesso modo, bisogna dire che quando si fa riferimento al modo di usare il linguaggio che lo stesso individuo usa durante la scrittura, piuttosto che usare l'idioletto, viene usato lo stile termine.

Raccomandato
  • definizione popolare: gruppo

    gruppo

    Il termine gruppo deriva dal concetto di gruppo italiano e si riferisce alla pluralità di esseri o cose che formano un tutto , sia materialmente che mentalmente. Il termine è usato in diversi campi, come matematica , astronomia , chimica , sociologia , informatica e musica . Per la matematica, un gruppo è una struttura formata da un insieme , sui cui elementi è stata definita un'operazione binaria o legge di composizione interna che soddisfa determinate condizioni algebriche. In
  • definizione popolare: reimportazione

    reimportazione

    La reimportazione è il processo e il risultato della reimportazione . Questo verbo , d'altra parte, si riferisce a ciò che fa una nazione quando importa ciò che precedentemente aveva esportato . Si può dire che la reimportazione implica il ritorno di una merce nel suo paese di origine, dopo che è stata esportata. La
  • definizione popolare: cappio

    cappio

    Loop è un termine inglese che la Royal Spanish Academy ( RAE ) non include nel suo dizionario, anche se è spesso usato in modi diversi nella nostra lingua. Il concetto può essere tradotto come loop o loop . Nel campo della musica , il loop è chiamato un suono o un insieme di suoni che vengono ripetuti continuamente . È
  • definizione popolare: ambiguo

    ambiguo

    L' aggettivo ambiguo , che ha la sua radice etimologica nella parola latina ambigŭus , è usato per descrivere ciò che non ha un singolo significato o significato, che può essere interpretato in modi diversi o che genera confusione . Ad esempio: "Il discorso del candidato ufficiale era ambiguo: gli analisti si aspettavano definizioni più definitive" , "Penso che la risoluzione giudiziaria sia alquanto ambigua" , "Non capisco perché tu debba sempre essere così ambiguo; Ti sto solo chiedendo se sei dalla mia parte o dalla tua . "
  • definizione popolare: sospetto

    sospetto

    La prima cosa che faremo è determinare l'origine etimologica del termine che ci interessa. In particolare, possiamo stabilire che esso proviene dal latino, poiché è il risultato della somma di tre componenti lessicali di quel linguaggio: il prefisso "sub-", che è equivalente a "below"; il verbo "spectare", che è sinonimo di "osservare"; e il suffisso "-oso", che può essere tradotto come "abbondanza". Il s
  • definizione popolare: regola

    regola

    Regir è un verbo che ha la sua origine etimologica nella parola latina regĕre , che può essere tradotto come "fare il lavoro di un re" .. Il termine si riferisce all'azione di gestione, gestione, disposizione, gestione o decreto . Ad esempio: "Il presidente eletto sarà incaricato di governare i destini del paese durante i prossimi quattro anni" , "La legge approvata di recente dai legislatori entrerà in vigore una volta pubblicata sulla Gazzetta ufficiale" , "Le autorità hanno informato che ha iniziato a governare il programma invernale sui trasporti pubbl