Definizione valuta

La valuta è un termine che deriva dal latino monēta e che si riferisce al pezzo di oro, argento o altro metallo che, con una forma a disco e coniato con vari motivi per dimostrarne il valore e la legittimità, è usato come mezzo di scambio ( denaro ) .

valuta

Ad esempio: "Questo succo è molto economico: puoi comprarlo solo con un paio di monete", "Ho bisogno di monete per il collettivo", "Il negoziante non mi ha restituito perché ha detto che non aveva monete" .

Le monete sono sorte in sostituzione di lingotti, piastre e altri elementi che sono stati utilizzati come mezzi di pagamento, ma che sono scomodi e difficili da trasportare. Le prime monete ufficiali furono coniate in Lydia tra il 680 e il 560 aC Tuttavia, ci sarebbero monete molto più vecchie ( 5000 aC, trovate in Cina ).

Il valore che la valuta ha avuto in tutta la storia è innegabile perché ce ne sono stati molti, tutti o quasi tutti con singolarità che li hanno resi diversi dagli altri non solo dai loro costi o dalle loro forme, ma anche dai loro nomi. Così, per esempio, potremmo evidenziare il cosiddetto Filippi, che prende il nome dal re Filippo II di Macedonia, o conosciuto come Dáricos, che furono coniato con quel nome dal monarca persiano Darío.

È anche importante tenere conto del fatto che è essenziale che tutte le monete abbiano le seguenti parti nominate come tali: la canzone, la facciata o la faccia, il retro, la legenda, l'impronta, il tipo o la marca.

Tenendo conto di tutti questi fattori e di molti altri, come i graffiti o i campi, è possibile differenziare le diverse valute. Allo stato attuale, tra i più importanti in corso legale sono il dollaro, l'euro, lo yen o le sterline, tra gli altri.

Attualmente, le valute funzionano come una misura di valore, uno strumento di acquisizione diretta o un mezzo per accumulare ricchezza . Gli standard di sicurezza per prevenire la contraffazione si sono moltiplicati in tutti i paesi del mondo.

In questo senso, dovremmo anche chiarire una serie di espressioni che fanno uso del termine che ci occupa con quel significato. Quindi, ad esempio, eseguiamo l'uso della "valuta" per fare riferimento al denaro che è in corso legale in quel momento.

Allo stesso modo, c'è la "moneta forte". È un'unione di parole che usiamo in un modo molto usuale per menzionare il denaro che usiamo per fare i nostri acquisti.

Per estensione, una moneta , carta legale o valuta è conosciuta come valuta. Per l' economia, la moneta è l'insieme di segni rappresentativi del denaro circolante in un paese: "Il governo deve difendere il valore della valuta per proteggere il potere d'acquisto della popolazione", "Dobbiamo accettare che l'euro è la valuta più potente del mondo . "

La scienza che studia la storia delle monete e del denaro in generale è chiamata numismatica, così come la collezione di monete e medaglie.

Raccomandato
  • definizione popolare: farmacologia

    farmacologia

    La farmacologia è la specialità medica focalizzata su farmaci o farmaci : cioè sulle sostanze utilizzate per la prevenzione, il sollievo o la cura di malattie o per la riparazione di lesioni e danni da loro generati. Grazie alla farmacologia è possibile conoscere a fondo i farmaci e sapere come si sviluppano le loro interazioni con l' organismo . In
  • definizione popolare: forza di gravità

    forza di gravità

    Determinare l'origine etimologica delle due parole che danno forma al termine che analizzeremo in profondità è la prima cosa che faremo. In questo senso, bisogna dire che entrambi emanano dal latino: • Forza, deriva dalla parola "fortia", che può essere tradotto come "forte". • G
  • definizione popolare: contrasto

    contrasto

    Per il latino devi andare a cercare l'origine etimologica del termine contrasto. In particolare, possiamo determinare quale parola deriva dalla somma di due parti diverse: il prefisso con -, che può essere tradotto come "insieme", e il verbo fissare , che equivale a "alzarsi in piedi".
  • definizione popolare: sicurezza pubblica

    sicurezza pubblica

    La sicurezza pubblica significa che i cittadini della stessa regione possono convivere in armonia, rispettando ciascuno i diritti individuali dell'altro. Lo Stato è il garante della sicurezza pubblica e il massimo responsabile quando si tratta di prevenire i cambiamenti nell'ordine sociale .
  • definizione popolare: spirale

    spirale

    Il primo passo da compiere per scoprire il significato del termine spirale è determinare la sua origine etimologica. Nel fare ciò, ci imbattiamo nel fatto che proviene dal latino, in particolare da "spiralis", che può essere tradotto come "elicoidalmente". Questa è una parola composta dalle seguenti parti: "spira", che è sinonimo di "cavatappi" e il suffisso "-al". Una
  • definizione popolare: distribuzione

    distribuzione

    La distribuzione è l' azione e il risultato della condivisione . D'altra parte, questo verbo si riferisce a frammentare o dividere qualcosa per distribuirlo . Ad esempio: "Credo che la distribuzione dei compiti non fosse giusta: ho avuto i più difficili" , "L'uomo d'affari ha deciso di effettuare una distribuzione delle sue cose prima di trasferirsi in India, dove ha intenzione di sviluppare una nuova vita" , " Il riporto dell'assistenza alle vittime dell'alluvione si sta svolgendo in modo inefficace " .