Definizione accrescitivo

Il termine aumentativo può essere usato come aggettivo per qualificare cosa aumenta (cioè aumenta o ingrandisce). L'uso più comune del termine, tuttavia, è specificamente legato a un tipo di affisso .

accrescitivo

Un affisso è un elemento linguistico che può essere proposto, inserito o posticipato in un lessema o in una parola per produrre un cambiamento nel suo significato . Nel caso degli aumentativi, sono suffissi : affissi che appaiono alla fine del lessema o parola.

Gli aumentativi esprimono un aumento delle dimensioni, intensità o importanza di ciò che modificano. Tra i potenziamenti più usati ci sono -azo, -ona, -on, -aza, -ota e -ote .

Sebbene questi siano gli elementi che vengono utilizzati, in generale, per creare aumentativi, ce ne sono altri. In particolare, anche se non sono così comuni, ci imbattiamo nei finali -cho, -acha, -ton, -tona, -rrón o -rrona, tra gli altri. Esempio sarebbe la parola "grande uomo".

Numerose sono le occasioni in cui l'uso di un additivo è usato per registrare quel riferimento a qualcosa di molto importante, di grande qualità. Così, ad esempio, possiamo dire: "L'ultimo lavoro del regista Alejandro Amenábar è un film vero". In questo modo, diventa chiaro che il film che ha realizzato è molto buono sotto ogni punto di vista.

Nella stessa riga dell'esempio menzionato ce ne sono altri come questi:
- "Malú sta preparando un nuovo album che, secondo coloro che l'hanno ascoltato, sarà un disco che spazzerà le vendite".
- "La persona incaricata di insegnare il tema della storia del mondo contemporaneo nella facoltà è un'insegnante".
- "La partita che l'FC Barcelona e il Real Madrid giocheranno sarà una grande partita. Ed è che permetterà di vedere il gioco di alcuni dei migliori giocatori di calcio del mondo come Messi, Luis Suárez o Cristiano Ronaldo ".

La modalità di utilizzo degli aumentativi varia a seconda del paese . In questo modo, alcuni concetti che sono comuni in una nazione possono essere strani in un'altra.

Un esempio di aumento è "problemazo" . In questo caso, al termine "problema" viene aggiunto il suffisso aumentativo "azo" per formare la nozione di "problemazo" : un grosso problema. Quindi espressioni come "Non so come risolveremo questo problema possono essere costruite: è un problema!", "Ho avuto un problema con la documentazione dell'auto ma, fortunatamente, sono stato in grado di risolverlo" .

"Partidazo", " tazón", "granote", "cuerpazo " e "perrote" sono altri esempi di potenziamenti che vengono frequentemente utilizzati in diverse regioni : "Ieri sera il Brasile e la Germania hanno giocato una grande partita che si è conclusa con un trionfo per la squadra europea", "Oggi ho avuto una grande ciotola di lenticchie", "Un grande uomo ha cercato di colpire Juan", "L'attrice ha sorpreso con il suo corpo", "Ho sognato che un cane mi ha inseguito per mordermi" .

Non meno rilevante è che, oltre ai potenziamenti, ci sono i cosiddetti superlativi. Ciò che vengono a fare è aumentare il significato di un termine, ma nella massima misura possibile. Possiamo stabilire un esempio con il grande aggettivo. L'additivo può essere grandioso, mentre il superlativo sarebbe fantastico.

Raccomandato
  • definizione: afflizione

    afflizione

    Il termine latino afflictĭo è venuto nella nostra lingua come afflizione . Disagio o sofferenza è il significato di quella parola latina, che è stata formata dalla somma di diverse componenti come queste: -Il prefisso "ad-", che può essere tradotto come "verso". -Il nome "flictus", che è sinonimo di "golpe". -Il
  • definizione: furfante

    furfante

    L'etimologia di un cattivo ci porta a villanus , un termine latino. Questa parola, a sua volta, proviene da villa , che può essere intesa come "casa di campagna" . Quindi, il primo significato del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) afferma che il cattivo è chi viveva in un villaggio e apparteneva allo stato piatto , a differenza degli hidalgos o dei nobili.
  • definizione: tettonica

    tettonica

    La tettonica è la divisione della geologia che studia la struttura della crosta terrestre . Come aggettivo, sia nel maschile ( tettonico ) che nel femminile ( tettonico ), la nozione si riferisce a ciò che è legato a questa struttura oa quello relativo alle costruzioni architettoniche. Come specialità geologica, la tettonica analizza le strutture che si formano dal processo che causa deformazioni nella crosta. Le
  • definizione: prosperità

    prosperità

    La prosperità , dalla prosperitas latina, è il successo in ciò che è intrapreso, buona fortuna in ciò che accade o nel corso favorevole delle cose. Ad esempio: "Dò per la prosperità di questa giovane coppia che decide di iniziare una nuova strada" , "Sembra un affare sicuro, ma nulla garantisce prosperità" , "Questo paese dovrebbe godere di prosperità, ma i suoi leader l'hanno lasciato in rovina ". La pros
  • definizione: globalizzazione

    globalizzazione

    La globalizzazione è un fenomeno moderno che può essere analizzato da diversi punti di vista. Il termine deriva dalla globalizzazione inglese, in cui il globale è globale . Pertanto, ci sono quelli che credono che il concetto più appropriato in spagnolo sarebbe la globalizzazione , derivato dalla parola francese mondializzazione . A
  • definizione: filetto

    filetto

    Il concetto di filo , che deriva dalla parola latina filum , fa riferimento a un filo sottile e allungato di un materiale tessile. I fili sono usati per cucire : unire due o più pezzi, fissare un indumento che lo rammenda. L'abbigliamento è solitamente realizzato dall'unione di fili poiché le fibre tessili sono spesso composte da questi fili. I