Definizione produttività


Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE), la produttività è un concetto che descrive la capacità o il livello di produzione per unità di superficie di terreni coltivati, lavoro o attrezzature industriali. Secondo la prospettiva con cui questo termine è analizzato può riferirsi a varie cose, qui presentiamo alcune possibili definizioni.

produttività

Nel campo dell'economia, la produttività è intesa come il legame tra ciò che è stato prodotto e i mezzi che sono stati utilizzati per raggiungerlo (lavoro, materiali, energia, ecc.). Generalmente la produttività è associata all'efficienza e al tempo: minore è il tempo impiegato per raggiungere il risultato desiderato, maggiore è il carattere produttivo del sistema .

Attraverso la produttività, viene testata la capacità di una struttura di sviluppare i prodotti e il livello a cui vengono sfruttate le risorse disponibili. La migliore produttività significa maggiore redditività in ogni azienda . In questo modo, la gestione della qualità cerca ogni azienda per aumentare la propria produttività.

Alcuni degli aspetti indispensabili che non dovrebbero essere dimenticati quando si crea un'azienda che produce beni o servizi sono: qualità, produzione, efficienza, innovazione, tecnologia e nuovi metodi di lavoro . Concetti che hanno a che fare con la produttività a lungo e breve termine; Sulla base di quanto o poco questi problemi siano rispettati, dipenderà l'aspettativa di vita dell'azienda.

In un'azienda, la produttività è essenziale per aumentare o aumentare la redditività e per ottenere una buona produttività occorre analizzare attentamente i metodi utilizzati, lo studio del tempo e un sistema organizzato per effettuare il pagamento degli stipendi ai dipendenti.

Se volessimo cercare un sinonimo del termine, potremmo aggrapparci alle prestazioni, poiché la produttività richiede una buona gestione delle risorse al fine di ottenere risultati che rendano efficiente tutto il lavoro sviluppato all'interno dell'azienda, non solo per quanto riguarda il produzione o produzione del servizio, ma anche in relazione ai metodi utilizzati e al rapporto interno dell'azienda.

Il modo in cui le aziende possono misurare la produttività è attraverso un calcolo in cui viene effettuato un confronto tra input e output, in cui l'efficienza è il costo per unità di ciascun prodotto.

È fondamentale definire la tendenza della nostra azienda per quanto riguarda la produzione, confrontando i risultati dello studio della produttività in diversi periodi di tempo. In questo modo, possiamo apportare quei cambiamenti che sono necessari per migliorare il lavoro, aumentare l'efficienza e diventare un'azienda più redditizia . Per questo aumento di produttività è necessario tenere conto di una serie di elementi che possono variare nel tempo: terra ed edifici (stato dello stabilimento in cui avviene la produzione), materiali (disponibilità che si ha), risorse umano (qualifica del personale che si possiede) ed energia, macchine e attrezzature (forma in cui viene effettuata la produzione).

Altre tre definizioni del termine

Il concetto di produttività totale dei fattori, che è associato all'esecuzione della procedura economica stimata in unità fisiche o monetarie, per associazione tra fattori coinvolti e prodotti raggiunti.

La produttività globale, una nozione utilizzata dalle grandi aziende per migliorare la produttività attraverso il controllo e l'esame dei loro determinanti e degli elementi coinvolti in esso. In questo senso, le nuove tecnologie, l'organizzazione del lavoro e del personale, lo studio dei cicli e la distribuzione sono parte dell'analisi.

E, infine, la produttività del lavoro, che si riferisce all'aumento o alla diminuzione dei rendimenti, derivanti dalle variazioni di lavoro, capitale, tecnica o altro fattore.

Raccomandato
  • definizione: potere giudiziario

    potere giudiziario

    Ogni stato ha tre poteri fondamentali: il potere esecutivo , il potere legislativo e il potere giudiziario . Attraverso queste facoltà, che sono esercitate attraverso varie istituzioni, lo Stato può sviluppare, modificare e applicare le leggi, oltre ad attuare politiche pubbliche. Il potere giudiziario è la facoltà statale che consente l' amministrazione della giustizia attraverso l'applicazione delle leggi . In
  • definizione: accrescitivo

    accrescitivo

    Il termine aumentativo può essere usato come aggettivo per qualificare cosa aumenta (cioè aumenta o ingrandisce). L'uso più comune del termine, tuttavia, è specificamente legato a un tipo di affisso . Un affisso è un elemento linguistico che può essere proposto, inserito o posticipato in un lessema o in una parola per produrre un cambiamento nel suo significato . Nel
  • definizione: atroce

    atroce

    Atroce , originato dalla parola latina atrox , è un aggettivo che ha connotazioni negative. Il primo significato menzionato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario si riferisce a ciò che è brutale, spietato, assetato di sangue o crudele . Ad esempio: "Il nazismo era un regime atroce che torturava e uccideva un enorme numero di persone" , "Il crimine atroce in Villa San Jacinto: trovano un bambino decapitato e con segni rituali sul corpo" , "Un fuoco atroce lascia come bilancia otto vittime fatali . &
  • definizione: euforia

    euforia

    Il termine euforia deriva da una parola greca che significa "forza per resistere" . La parola, quindi, permette di riferirsi alla capacità di tollerare il dolore e le avversità in generale . L'uso più comune del concetto, tuttavia, è associato alla sensazione di benessere . È interessante notare che l'euforia può essere raggiunta con grande gioia, emozione positiva o anche attraverso l'ingestione di qualche tipo di farmaco o farmaco , come accade durante una sessione di sciamanesimo. Natu
  • definizione: induismo

    induismo

    L'induismo è una religione emersa da elementi del Brahmanesimo e dell'antico vedicismo . È la fede più professata nel territorio indiano. Gli indù credono nella reincarnazione e in una molteplicità di dei (sono politeisti). Le società organizzate secondo i precetti dell'induismo, d'altra parte, sono organizzate secondo un sistema di caste . Oltr
  • definizione: approfondimento

    approfondimento

    L'approfondimento è il processo e il risultato dell'approfondimento . Questo verbo , nel frattempo, si riferisce ad analizzare qualcosa in dettaglio o sviluppare una forte riflessione su un determinato problema. Ad esempio: "All'insegnante piaceva il mio lavoro, ma mi ha chiesto di approfondire alcuni argomenti" , "Questo candidato non sa quale sia l'approfondimento dei problemi del paese: rimane solo con le superficiali e fa proposte minori" , "L'approfondimento dell'esperimento dello scienziato ci ha permesso di capirne l'importanza" .