Definizione stanchezza

Hastío deriva da una parola latina che, come definito dal dizionario della Royal Spanish Academy (RAE), è legata al disgusto del cibo . Alcuni esempi in cui si trova la parola: "La scorsa notte abbiamo mangiato fino al punto di disgusto, ora voglio solo riposare e non toccare un piatto", "Queste parti vado a mangiare fino al punto di disgusto: ci sarà tempo per le diete", "sento una grande noia Penso che qualcosa sia andato male per me . "

stanchezza

Il termine è anche usato come sinonimo di noia, disgusto, desolazione, stanchezza, esaurimento, noia o noia .

La noia sorge quando qualcosa provoca disagio o quando non si trova nulla che intrattiene e diverte. Il lavoro monotono, i vincoli di routine e esterni (come il blocco in un ambiente senza finestre) contribuiscono alla noia.

La persona che soffre di noia sente che il tempo non passa e che non c'è nulla che possa motivarlo. Se la noia è sostenuta nel tempo o è molto frequente, è probabile che stiamo affrontando un caso di depressione .

Per superare questo sentimento, le persone ricorrono spesso ai cosiddetti hobby, che sono attività e giochi che aiutano a rimanere concentrati e porre sfide, come cruciverba, cruciverba, puzzle, sudoku e videogiochi : "Ti ho portato alcuni cruciverba per vedi se lasci da parte la noia . "

Le cause di questo disturbo possono essere molte, a seconda della persona che lo soffre; Di solito è legato alla sensazione di non avere la vita che desideri, di provare fastidio e stanchezza dovuti alla realtà di cui fai parte.

Quando una persona è preda della noia non è in grado di godersi il tempo libero; sente un grande peso perché non sta facendo qualcosa di produttivo e di solito è dominata da un grande disagio e solitudine che la fanno sentire sempre peggio.

Peccato psicologia e filosofia

Secondo la definizione del concetto, si presenta come l'esistenza priva di significato: una sensazione che appare quando non c'è nulla da temere o niente in cui credere. Uno dei problemi di questo sentimento è che può portarci a scegliere azioni impulsive che, in generale, possono essere dannose per i propri interessi. Questo perché siamo in grado di fare tutto il necessario per uscire da quella sensazione.

stanchezza Gli psicologi dicono che una delle possibili ragioni per cui qualcuno è incline a provare un farmaco è la noia (evitando la sensazione che nulla valga la pena). Ci sono anche studi che sottolineano che gli azionisti possono vendere o comprare senza una ragione logica, semplicemente perché soffrono di noia, causando enormi danni alle loro finanze.

Se cerchiamo la definizione filosofica del concetto, troveremo molti autori che hanno elaborato l'argomento; tra questi: Kierkegaard, Nietzsche e Postman. le teorie vanno da, che Dio ha creato il mondo perché era annoiato, finché non è una sensazione che ci connette con il cosmo, che ci permette di analizzare la vita da un'altra prospettiva, anche se la usiamo male.

Forse la nozione che si avvicina di più a ciò che è accettato dalla maggior parte delle correnti è che la noia è la sensazione della mortalità. Cioè, solo quando sentiamo di non voler fare nulla, siamo consapevoli che il tempo scorre e che non ne approfittiamo e che prima o poi non avremo più tempo. Il divertimento, tuttavia, ci distrae e rende la nostra vita più facile . Camminiamo verso la morte, comunque, anche se inavvertitamente; cioè, non ne siamo pienamente consapevoli e la vita in quel caso pesa meno.

Raccomandato
  • definizione: dubbioso

    dubbioso

    Dubitativo , derivato dalla parola latina dubitativus , è un aggettivo che viene usato con riferimento a quello o a quello che denota un dubbio . Si chiama dubbio, d'altra parte, all'indecisione tra due disposizioni o giudizi; all'incertezza riguardo a un evento; o esitazione . Colui che è titubante, quindi, dubita di qualcosa.
  • definizione: casa

    casa

    Il domicilio deriva dal domicilio latino che, a sua volta, ha origine nel termine domus ( "casa" ). Il concetto è usato per nominare la casa permanente e fissa di una persona . Ad esempio: "Chiederò un taxi per raggiungere il mio indirizzo più velocemente" , "Per contrattare i servizi dell'azienda, devi avere un indirizzo in questa città" , "La polizia ha riferito che l'indirizzo è stato violato dai criminali" . L&#
  • definizione: palestra

    palestra

    Una parola greca che può essere tradotta come "lotta" fu trasformata, in latino, in palaestra . Per la nostra lingua , il concetto è venuto come una conferenza ed è usato per indicare il luogo in cui, nell'antichità, si svilupparono le lotte . L'arena, quindi, era lo spazio in cui alle persone veniva insegnato a combattere e le battaglie venivano combattute. Po
  • definizione: contrassegno

    contrassegno

    L' impronta è l' impressione , il marchio o il segno lasciato da una persona o da un oggetto. È una caratteristica o segno peculiare e distintivo. Vediamo alcune frasi di esempio: "L'impronta del nuovo allenatore è già stata notata nella squadra" , "Il veicolo esibisce ancora il timbro d'impatto" , "Non ha una grande voce, ma mi piace la sua impronta" . Un
  • definizione: equilibrio termico

    equilibrio termico

    Il termine equilibrio , che deriva dalla parola latina aequilibrium , ha diversi significati. Può essere lo stato che registra un corpo quando le forze che lo influenzano si compensano a vicenda; a un peso che, essendo identico a un altro, lo contrasta; alla situazione dell'oggetto che non cade nonostante la sua instabilità; o armonia in diversi elementi.
  • definizione: ostilità

    ostilità

    Dal latino ostile , l' ostilità è la qualità ostile , che indica un atteggiamento provocatorio e contrario, di solito senza motivo, verso un altro essere vivente. Il concetto permette di riferirsi ad un'azione ostile e ad un'aggressione armata, secondo il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . L