Definizione impartire

Il verbo impart viene dal latino impartīre e si riferisce alla concessione, fornitura o fornitura di qualcosa . Il concetto è spesso usato in relazione a questioni che non sono materiali.

impartire

Ad esempio: "Per recuperare la fiducia della popolazione, il potere giudiziario deve impartire giustizia e non accogliere i loro fallimenti secondo la convenienza di certi settori", "Il pianista insegnerà una master class nell'auditorium del teatro centrale", "Il governo locale si è impegnato a fornire lezioni gratuite di educazione sessuale in varie zone della città" .

L'educazione è un bene pubblico che deve essere impartito a tutta la comunità. È un diritto umano : la totalità degli esseri umani ha il diritto di essere educata e istruita. Ecco perché lo Stato deve garantire che le lezioni siano impartite ai bambini per completare l'istruzione obbligatoria, oltre a facilitare la formazione dei cittadini in generale attraverso corsi, workshop, ecc.

Per impartire l'istruzione, in questo contesto, è necessario svolgere determinate attività in cui un educatore (insegnante, insegnante, tutor) insegna qualcosa a un educatore (studente, studente, apprendista). Se in un centro culturale un regista teatrale si dedica all'insegnamento delle lezioni di recitazione, ciò che fa è trasmettere le sue conoscenze a coloro che vengono con l'obiettivo dell'apprendimento.

Spesso si dice anche che la giustizia viene impartita. In questo caso, l'azione di impartirlo viene effettuata dagli organi e dalle persone competenti del Potere giudiziario, che sono responsabili per l'emissione delle sentenze che risolvono il contenzioso. Un giudice che ordina a un'azienda di risarcire finanziariamente un consumatore truffato sta consegnando giustizia.

Raccomandato
  • definizione popolare: duttilità

    duttilità

    La duttilità è la qualità della duttile . Questo aggettivo può riferirsi a qualcosa di accomodante , condiscendente, facilmente deformabile, che ammette grandi deformazioni meccaniche o che meccanicamente può essere esteso con fili o fili. È noto come duttilità alla proprietà di quei materiali che, sotto l'azione di una forza , possono deformarsi senza rompersi. Questi
  • definizione popolare: modifica

    modifica

    Dal latino modificatĭo , la modifica è l' azione e l'effetto della modifica . Questo verbo , la cui origine etimologica ci rimanda al modificarsi latino, si riferisce a cambiare o trasformare qualcosa , dando un nuovo modo di esistenza a una sostanza materiale o limitando qualcosa a un certo stato in un modo che lo distingue da altre cose.
  • definizione popolare: sole

    sole

    Il Sole , quella fonte di luce ed energia che splende in alto nel cielo, ci dona calore e abbronza la nostra pelle, ha la particolarità di essere la stella luminosa più vicina alla Terra . È stato formato, secondo gli esperti, circa 4, 5 miliardi di anni fa e si distingue come asse centrale del nostro sistema planetario, poiché la Terra e altri corpi celesti orbitano attorno ad esso. L&
  • definizione popolare: orologio biologico

    orologio biologico

    Un orologio è un dispositivo che ti consente di misurare il tempo . Biologico , d'altra parte, è ciò che è legato alla biologia (la scienza che studia le caratteristiche e le proprietà degli organismi viventi). L'orologio biologico è chiamato meccanismo interno di un essere vivente che ti permette di avere un orientamento temporaneo . Non
  • definizione popolare: crittografia

    crittografia

    L'aggettivo cifra si riferisce a quello la cui scrittura è sviluppata con figure : cioè, con segni che sono usati per la rappresentazione di numeri o che possono essere capiti solo quando la chiave corrispondente è nota. La crittografia è un metodo comune in crittografia (la tecnica di scrivere messaggi di codice ). Ci
  • definizione popolare: recensione storica

    recensione storica

    La narrazione breve e compiacente che fa un esame di un lavoro scientifico o artistico è chiamata recensione . Queste note riassumono e descrivono le principali caratteristiche di qualcosa, consentendo al lettore di espandere la propria conoscenza al riguardo. Il termine recensione ha la sua origine etimologica in latino.