Definizione limatura

Il deposito è il processo e il risultato del deposito . Questo verbo, nel frattempo, si riferisce a ciò che ha radici in un certo luogo . Ad esempio: "La creazione della compagnia nel polo industriale deve essere fatta nella Segreteria di produzione", "I fatti dimostrano che l'insediamento in terra australiana non era una buona idea per la famiglia Gonzalez", "Dobbiamo combattere contro l'establishment di quelle abitudini nocive nella nostra comunità " .

radicación

Nel campo della matematica, è noto come radicamento all'operazione che consiste nell'ottenere la radice di un numero o di un'affermazione. In questo modo, la radiazione è il processo che, conoscendo l'indice e il radicando, permette di trovare la radice. Questa sarà la cifra che, una volta innalzata all'indice, risulterà nel radicand.

Per comprendere questi concetti, quindi, dobbiamo riconoscere le parti che formano un radicale . La radice è il numero che, moltiplicato per il numero di volte indicato dall'indice, produce il radicando.

Supponiamo di trovare un radicale che mostri la radice cubica di 8 . Avremo il radicando ( 8 ) e l'indice o l'esponente ( 3, poiché è una radice cubica). Attraverso la radice, arriviamo alla radice : 2 . Ciò significa che 2 cubetti ( 2 x 2 x 2 ) è uguale a 8 .

Come si può notare, la radicazione è un'operazione inversa al potenziamento : prendendo l'esempio precedente, vediamo che moltiplicando 2 x 2 x 2 ( 2 elevato al cubo ) arriviamo alla radice cubica di 8 .

radicación La radiazione è un'operazione alquanto particolare, in quanto non è molto facile da risolvere se non si dispone di un calcolatore o, al contrario, con competenze avanzate per la matematica. Mentre se vediamo una somma, una sottrazione o una moltiplicazione può procedere ad eseguirli su un foglio usando tecniche di base, l'insediamento può lasciarci perplessi perché a prima vista sembra che non ci sia modo di mettere in relazione il tuo radicando con l'indice per ottenere un risultato .

Come se non bastasse, il modo efficace per calcolare una radice è attraverso le funzioni esponenziali (la funzione effettiva che consiste nell'innalzare il numero di Eulero, circa 2.71828, alla x ) e il logaritmo (si applica a un numero in una base data ed è l'esponente a cui deve essere innalzata la base per dare quel numero), concetti che la maggior parte delle persone non padroneggia e per i quali una calcolatrice o un computer è quasi indispensabile.

Nell'immagine possiamo vedere i due passaggi per iniziare dall'equazione delle radiazioni, arrivare ad esprimerlo come e elevato al logaritmo di x (il radicando) su n (l'indice). Il punto debole di questa procedura è che non è utile per i numeri negativi, dal momento che il solito logaritmo può essere applicato solo per numeri che vanno da zero a più infinito .

Poiché la radiazione non è altro che un modo diverso di rappresentare un miglioramento, le proprietà di quest'ultimo sono soddisfatte anche nel primo. L'unico requisito è che il radicand sia positivo. Ad esempio:

* la radice di un prodotto equivale a moltiplicare le radici dei fattori, purché esistano,
* la radice di una frazione può anche essere espressa come la divisione della radice del numeratore per quella del denominatore;
* la radice di una radice è uguale a moltiplicare gli indici tra loro senza alterare il radicando;
* Il potere di una radice equivale ad elevare il radicando alla potenza in questione.

Raccomandato
  • definizione: aula

    aula

    Per stabilire il significato del termine classe, la prima cosa che dobbiamo fare è conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dalla parola latina "aula", che era usata per indicare i cortili chiusi dove venivano organizzate diverse cerimonie. Allo stesso modo, era anche usato per menzionare quali fossero i patii dei diversi palazzi reali.
  • definizione: pratica

    pratica

    La pratica è un concetto con diversi usi e significati. La pratica è l' azione che si sviluppa con l'applicazione di determinate conoscenze . Ad esempio: "Ho tutte le conoscenze teoriche necessarie, ma non sono ancora riuscito a metterti in pratica con successo" , "Dicono che uno scienziato cinese è riuscito a dimostrare teorie millenarie in pratica" . U
  • definizione: compito

    compito

    Per determinare l'origine etimologica del termine compito si suppone di dover lasciare fino all'arabo. Ed è che una parola deriva da quella lingua "tariha", che era usata per riferirsi al "lavoro che doveva essere fatto in breve tempo", e che a sua volta derivava da "trh", che è sinonimo di "assegnare".
  • definizione: stereotipo

    stereotipo

    Secondo la definizione che viene raccolta nel RAE, uno stereotipo consiste in un'immagine strutturata e accettata dalla maggior parte delle persone come rappresentante di un determinato gruppo. Questa immagine è formata da una concezione statica delle caratteristiche generalizzate dei membri di quella comunità.
  • definizione: biogenesi

    biogenesi

    La nozione di biogenesi è usata nel campo della biologia per indicare il principio che indica che un organismo vivente proviene sempre da un altro organismo vivente . Il termine si riferisce anche alla produzione e alla lavorazione di sostanze chimiche sviluppate dagli esseri viventi. La biogenesi, quindi, può riferirsi al processo che porta alla "produzione" di un nuovo organismo con la vita .
  • definizione: conservante

    conservante

    Un preservativo , chiamato anche preservativo o profilattico , è una copertura che viene utilizzata nel pene durante i rapporti sessuali . Il suo scopo è ridurre al minimo il rischio di contagio di alcune malattie e ridurre la possibilità di gravidanza . Il preservativo, quindi, fa parte dei metodi contraccettivi . Q