Definizione prova breve

Un processo è un processo giudiziario che nasce da un conflitto di interessi o da una controversia. Nell'ambito di questa procedura un giudice o un tribunale è responsabile per l'emissione di una sentenza che risolve il confronto tra le parti. Abbreviato, d'altra parte, è un aggettivo che allude a qualcosa di riassunto, accorciato o limitato.

Processo abbreviato

L'idea di un giudizio abbreviato appare in alcune legislazioni. Questo è chiamato un processo contemplato nella legge processuale e può essere specificato in determinati casi quando viene stabilito un accordo tra il pubblico ministero ( Procuratore generale o Procuratore generale ), l' imputato e il suo avvocato .

In un processo abbreviato, il pubblico ministero accusa l'imputato di un atto e definisce il crimine, chiedendo una penalità . L'imputato, da parte sua, ammette la sua partecipazione e la sua colpevolezza nel fatto in questione e può accettare la penalità o negoziarla. Una volta raggiunto un accordo, si tiene un'audizione con la corte o il giudice per dettare la frase omologata .

Il vantaggio offerto da una prova abbreviata è che riduce i tempi di risoluzione, accelerando la procedura. In questo modo si evita una prova che può essere prolungata per un lungo periodo. Tra gli aspetti negativi, si dice spesso che la confessione degli accusati viene prodotta solo come uno strumento per migliorare la loro situazione procedurale.

La giustificazione dell'esistenza di sentenze abbreviate è che, per lo Stato, è impossibile garantire che tutti i casi si concludano con un dibattito orale e pubblico. Il processo abbreviato appare come un meccanismo semplificato, utilizzato soprattutto nei reati minori e di scarsa complessità probatoria. Per l'imputato, implica la rinuncia al diritto costituzionale di avere un processo orale e pubblico.

Raccomandato
  • definizione: agrodiversity

    agrodiversity

    La Royal Spanish Academy ( RAE ), nel suo dizionario , non include menzioni del termine agrodiversity . Questo concetto, tuttavia, viene spesso utilizzato con riferimento alla biodiversità agricola . Va notato che la biodiversità si riferisce alla pluralità di specie vegetali e animali nell'ambiente . L
  • definizione: colla

    colla

    Una colla è un prodotto che viene utilizzato per legare e ottenere l' adesione di un oggetto con un altro. Ciò che fa la colla, quindi, è incolla . Ad esempio: "Vado a comprare la colla per aggiustare le scarpe" , "La colla non ha funzionato: non potevo unire i pezzi del barattolo" , "Se non vuoi fare un buco nel muro, avrai bisogno di una buona colla per far aderire l'immagine insieme alla finestra . &
  • definizione: ufologia

    ufologia

    Per capire cos'è l' ufologia , dobbiamo fare riferimento alla lingua inglese. In questa lingua l'acronimo UFO è usato per nominare un "oggetto volante non identificato" : cioè un oggetto volante non identificato ( UFO , in spagnolo). Da UFO deriva il concetto di ufologia , che è venuto nella nostra lingua come ufologia . È,
  • definizione: premessa

    premessa

    Premessa è un termine originario del latino praemissus . Il concetto è usato per dare un nome al segno , al sintomo o alla congettura che permette di inferire qualcosa e trarre una conclusione. Per logica e filosofia , quindi, le premesse sono quelle proposizioni che precedono la conclusione . Ciò significa che questa conclusione deriva dalle premesse, sebbene possano essere false o vere. A
  • definizione: ascesso

    ascesso

    L'ascesso è un concetto che deriva dalla parola latina abscessus . Allo stesso tempo dovremmo chiarire che questa parola emana, dal punto di vista etimologico, dal verbo "abscedere" costituito da due parti: il prefisso "abs-", che può essere tradotto come un indicatore di separazione, e la parola "cedere", che è equivalente a "go". È
  • definizione: pascal

    pascal

    Nel 1623 ebbe luogo la nascita di Blaise Pascal , uno scienziato francese rimasto nella storia per i suoi contributi alla fisica , alla matematica e alla filosofia . Nel suo tributo, Pascal è noto come unità del Sistema Internazionale che consente di menzionare la pressione . Il pascal (il cui simbolo è Pa ), in questo senso, equivale alla pressione del tipo uniforme che una forza di 1 newton si sviluppa su un piano di 1 metro quadrato. T