Definizione famiglia

L'etimologia della parola famiglia non può essere stabilita in modo preciso. C'è chi afferma che proviene dal latino fames ( "fame" ) e altri dal termine famulus ( "servo" ). Pertanto, si ritiene che, nelle sue origini, il concetto di famiglia fosse usato per riferirsi al gruppo costituito da servi e schiavi che lo stesso uomo aveva come proprietà .

famiglia

Oggigiorno, a giudicare dall'uso quotidiano, 'famiglia' è una nozione che descrive l'organizzazione più generale ma allo stesso tempo più importante dell'uomo . In altre parole, la famiglia costituisce un gruppo di individui uniti da una parentela . Questi legami, dicono gli esperti, possono avere due radici: una legata all'affinità derivante dallo sviluppo di un legame riconosciuto a livello sociale (come nel caso del matrimonio o dell'adozione) e l' inbreeding (come accade ad esempio con la filiazione tra una coppia e i loro diretti discendenti).

Quindi, tra i tanti esempi che potremmo usare per capire meglio il concetto che stiamo definendo sarebbe questo: "Miguel ha detto che era molto orgoglioso della sua famiglia: i suoi genitori, fratelli, moglie e figli".

Va notato che in una famiglia ci sono diversi gradi di parentela, motivo per cui non tutti i suoi membri mantengono lo stesso tipo di relazione o vicinanza. La cosiddetta famiglia nucleare o cerchia familiare, per nominare un caso, include solo la madre, il padre e i figli in comune. La famiglia allargata, d'altra parte, ha una portata più ampia dal momento che riconosce come parte del clan i nonni da parte di entrambi i genitori, così come gli zii, i cugini e altri parenti. Può anche essere il caso di una famiglia composta, che si caratterizza per essere formata non solo da genitori e figli ma anche da persone che hanno legami consanguinei con uno solo dei membri della coppia che ha originato quella nuova famiglia.

Tuttavia, sebbene in generale questi siano stati i tipi di famiglia più frequenti, è necessario sottolineare che negli ultimi tempi sono cambiati. E il fatto che la società avanzi e determini determinati cambiamenti si riflette in aree come quella che stiamo affrontando attualmente.

Così, ad esempio, oggi è molto comune trovare famiglie monoparentali. Questi sono quelli che sono formati da un padre o da una madre e dai loro rispettivi figli. La vedovanza, o la singolarità, sono alcune delle ragioni che danno origine a questo tipo di famiglia.

Allo stesso modo, troviamo anche ciò che è noto come assemblato. Questi sono quelli che sorgono come risultato di due famiglie monoparentali che si uniscono in seguito all'instaurazione di una relazione sentimentale dei genitori.

E dovremmo anche menzionare obbligatoriamente le cosiddette famiglie omoparentali. Questi sono quelli formati da una coppia omosessuale, gay o lesbica, e i loro rispettivi figli. Un esempio di questo tipo di famiglia sarebbe quello formato dal grande cantante Elton John, suo marito e il figlio che hanno.

Queste ultime tre classi di famiglie sono, come abbiamo detto prima, un chiaro esempio dell'evoluzione della società e dei cambiamenti che si verificano in essa.

Nelle parole dell'antropologo francese Claude Lévi-Strauss, il matrimonio è l'istituzione che dà origine alla famiglia, un'organizzazione in cui c'è un marito (o marito), una donna nel ruolo di moglie e figli nati da quella relazione. Questo clan, legato per ragioni legali, economiche e religiose, è condizionato da molteplici proibizioni e permessi di natura sessuale e legati da sentimenti di natura psicologica come l'amore, l'affetto e il rispetto.

È interessante notare che alcuni aspetti di questa definizione sono stati superati, dal momento che oggi il termine famiglia è spesso esteso al luogo in cui le persone imparano a proteggere e si prendono cura di loro, anche al di là delle loro relazioni di parentela.

Raccomandato
  • definizione popolare: applicazione

    applicazione

    Dalla sollicitudo latina, la richiesta è un'attenta diligenza o un ordine . La richiesta di verbo, d'altra parte, si riferisce a chiedere, fingere o cercare qualcosa. Ad esempio: "Questo tipo di informazioni deve essere richiesto chiamando il nostro numero di servizio clienti: ci sarà personale con personale specializzato" , "Sono stanco di compilare domande di lavoro e nessuno mi chiama" , "Il club, su richiesta delle autorità, ha consegnato una lista con i nomi dei partner che hanno partecipato al gioco . &
  • definizione popolare: premonizione

    premonizione

    In latino è dove si trova l'origine etimologica del termine premonizione. In particolare, deriva dalla parola "praemonitio", che può essere tradotto come "avvertimento". È formato da tre parti chiaramente differenziate: -Il prefisso "prae", che è sinonimo di "prima". -I
  • definizione popolare: riproduzione asessuata

    riproduzione asessuata

    L'idea della riproduzione è legata al processo e al risultato della riproduzione , un verbo con diversi significati. In questo caso, siamo interessati a concentrarci sul suo significato all'interno del gruppo di esseri viventi: riprodurre è concepire un nuovo organismo che abbia le stesse caratteristiche biologiche del suo genitore.
  • definizione popolare: regolazione

    regolazione

    La regolazione è l' azione e l'effetto della regolazione (aggiustamento o messa in ordine, regolazione del funzionamento di un sistema , determinazione degli standard). Il termine è spesso usato come sinonimo di regolamenti. La regolamentazione, quindi, consiste nell'istituzione di norme , regole o leggi entro un certo ambito.
  • definizione popolare: gamma

    gamma

    Un'evoluzione complessa è stata quella che ha avuto il termine che ora analizzeremo. La sua origine etimologica si trova in latino e nello specifico nella parola cordellum che era il diminutivo di chorda che può essere definito come "cuerda". Tuttavia, da quel momento in poi è stato modificato e adattato ad altre lingue come catalano e spagnolo. U
  • definizione popolare: colpo

    colpo

    Il tiro è l' atto e il risultato dello sparo (rovesciare, lanciare, espellere o lanciare qualcosa). Il concetto è solitamente usato per dare un nome allo sparo fatto con un'arma, solitamente un fuoco. Ad esempio: "Ieri sera ho sentito diversi spari: spero che non sia successo nulla di grave " , "Il giovane è stato colpito a una gamba e si trova nell'ospedale municipale" , "Quando il mercante ha resistito al furto, i criminali hanno minacciato Spara a tuo figlio . &