Definizione Algebra booleana

Per capire cos'è l'algebra booleana, è necessario capire il concetto di algebra e sapere chi era George Boole . Sull'algebra, possiamo dire che è il ramo della matematica che fa appello alla generalizzazione delle operazioni aritmetiche usando segni, lettere e numeri. Questi elementi sono responsabili della rappresentazione di entità matematiche attraverso il simbolismo.

Algebra booleana

L'inglese George Boole (1815-1864), nel frattempo, era un matematico leader considerato uno dei pionieri nello sviluppo dell'informatica . I loro contributi teorici hanno dato origine alla specializzazione conosciuta come algebra booleana o algebra booleana .

Inoltre, è anche attribuito a questo matematico e logico britannico come il padre di ciò che sono gli operatori logici simbolici. Per questo motivo, per molti specialisti, senza dubbio, grazie ad esso oggi, si possono eseguire tutti i tipi di operazioni logiche, sì grazie a elementi simbolici.

Boole ha proposto uno schema o un sistema per l' espressione semplificata di problemi logici attraverso due stati ( falso o vero ) mediante una procedura matematica. Questa struttura è chiamata algebra booleana.

Attraverso il sistema ideato da Boole, i simboli vengono utilizzati per lo sviluppo delle operazioni logiche "SÌ", "NO", "O" e "Y" (o "SÌ", "NON", "O" e "SE" in inglese), che può essere schematizzato in questo modo. Questo è uno dei pilastri dell'aritmetica computazionale e dell'elettronica .

Si può dire che l'algebra booleana fa appello alle nozioni algebriche per il trattamento delle affermazioni della logica proposizionale. Le operazioni più comuni sono i binari, che richiedono due argomenti. Si chiama congiunzione logica al vero risultato che si ottiene quando le due affermazioni sono vere: se A è vero e B è vero, la congiunzione di A e B sarà vera.

In aggiunta a quanto sopra, possiamo sottolineare che vengono eseguite anche altre operazioni, come le seguenti:
- Operazioni normali, dove sia la contraddizione che la tautologia sono al centro dell'attenzione. Possiamo stabilire che sono caratterizzati dal fatto che vengono a restituire un valore senza la necessità di alcun tipo di argomento.
-Funzioni unitarie. Questi altri sono quelli che vengono definiti dal fatto che hanno bisogno di un singolo argomento per presentare un risultato. Oltre a questo, dobbiamo anche sottolineare che possono essere di due tipi: negazione o identità.

Non meno importante è conoscere un'altra serie di aspetti rilevanti sull'algebra booleana, tra cui possiamo evidenziare quanto segue:
-Le operazioni devono essere eseguite seguendo una gerarchia, poiché è il modo in cui possono dare il risultato corretto. Con questo intendiamo che, ad esempio, se ci sono parentesi è necessario prima risolvere ciò che è dentro e poi continuare a eseguire l'operazione verso "fuori".
-Nel caso in cui ci siano diverse operazioni con la stessa gerarchia, sia che si avventino da sinistra a destra o da destra a sinistra, il risultato sarà identico.

Raccomandato
  • definizione popolare: selvaggio

    selvaggio

    Wild è un termine che viene utilizzato con significati diversi. Come aggettivo , potrebbe essere l' animale che non è stato addomesticato e che, in generale, vive libero nella natura. Ad esempio: "Un animale selvaggio non identificato ha attaccato il bestiame e ucciso ventiquattro mucche" , "Il mio sogno è di andare in un safari in Africa per vedere come vivono i leoni selvaggi" , "Non vorrei incontrare una bestia selvaggia nel nel mezzo della giungla . &
  • definizione popolare: marginale

    marginale

    Marginale è quella o quella pertinente o relativa al margine (estremità o costa di una cosa). Il marginale è sul bordo, cioè non fa parte del centro o del più importante. Una questione marginale è di importanza secondaria o secondaria . Ad esempio: "Il presidente non parlerà di questioni marginali che non hanno rilevanza nel quadro dei problemi da affrontare nella conferenza " , "L'accordo con la Bolivia è stato un risultato marginale in un'agenda che si è rivelata infruttuosa per il governo " , L'obiettivo di Lopez era un fatto marginale in una partita dominata
  • definizione popolare: fortuna

    fortuna

    La fortuna è una catena di eventi considerati casuali o casuali . Coloro che credono nella fortuna, sostengono che le condizioni di vita possono dipendere dalla destinazione o dall'esistenza e dall'uso di amuleti . Ad esempio: "Ho avuto tanta sfortuna che, quando sono arrivato in spiaggia, ha iniziato a piovere" , "Marcelo è molto fortunato: ieri ha trovato molti soldi per strada" , "Julieta indossa un quadrifoglio in tasca per attirare buona fortuna .
  • definizione popolare: passo

    passo

    Dal latino passus , paso è un termine con molteplici significati. Il concetto può riferirsi al movimento dei piedi quando si cammina: "Quando volevo farmi da parte, sono inciampato e ho colpito la mia faccia contro il piatto" , "Per favore, fai un passo avanti in modo da poter spazzare quest'area" .
  • definizione popolare: scabbia

    scabbia

    Si chiama scabbia di una condizione della pelle che genera un parassita chiamato Sarcoptes scabiei . Questo acaro sviluppa tunnel sotto la pelle, un'azione che provoca arrossamento e gonfiore della pelle e prurito . La scabbia ha l' essere umano come ospite ed è contagiosa : è trasmessa attraverso il contatto diretto o l'abbigliamento.
  • definizione popolare: riflusso

    riflusso

    Reflusso è un termine con diversi significati. Secondo ciò che la Royal Spanish Academy ( RAE ) indica attraverso il suo dizionario, si tratta del movimento che si verifica quando la marea scende . In questo senso, il riflusso è il movimento di tipo orizzontale che la marea produce quando si ritira. L