Definizione proprietà

Nel termine latino propietas è dove si trova l'origine etimologica del concetto di proprietà che analizzeremo in profondità in seguito. Una parola che si forma dall'unione di tre parti chiaramente delimitate: il prefisso pro - che equivale a "movimento in avanti", l'aggettivo privus che significa "una sola" e il suffisso - tas che indica "qualità" .

proprietà

Così, dopo l'unione dei suddetti elementi, si è scoperto che le proprietà erano usate per riferirsi a qualcosa che aveva la "qualità dell'essere per se stessi".

Il concetto di proprietà descrive il diritto o la facoltà degli esseri umani di prendere possesso di una determinata cosa. La proprietà può comprendere qualcosa che è inquadrato nei limiti della legge (come una casa o un'auto) o un attributo o qualità individuale (come la simpatia, il talento, il rispetto, ecc.).

Inteso dal punto di vista legale, la proprietà è la nozione che comprende il potere diretto che può essere raggiunto in relazione a un bene . Questo potere garantisce al proprietario o proprietario il diritto o la capacità di disporre senza restrizioni dell'oggetto acquisito o appropriato, avendo come limiti quelli imposti dalla legge .

Il diritto di proprietà, dicono gli esperti, copre tutti quei beni che sono suscettibili di appropriazione e che dovrebbero essere utili, limitati e in condizioni di occupazione. Ad esempio: "Ieri mi hanno dato il titolo di proprietà della macchina", "Mio nonno mi ha lasciato come eredità due proprietà sulla costa", "Stai attento con quella macchina, che non è di mia proprietà" .

In questo senso, dovremmo chiarire l'esistenza di ciò che è noto come il Registro delle proprietà in cui una persona raccoglie o registra tutti gli immobili di un luogo, nonché i proprietari degli stessi. Allo stesso modo, alla documentazione pertinente vengono aggiunte anche le possibili modifiche e modifiche che possono avere effetto sui diritti di cui sopra.

Va notato che la legge romana sostiene che il diritto di piena proprietà comprende tre poteri: ius utendi ( uso ), ius fruendi ( godimento ) e ius abutendi ( disposizione ). È importante tenere presente che persone e valori come la libertà non possono mai essere reificati come proprietà di terzi.

In senso sociologico o politico, la proprietà può essere considerata un'istituzione sociale che comprende i diritti e gli obblighi che definiscono le relazioni tra individui e gruppi.

In aggiunta a quanto sopra, dobbiamo sottolineare che in campo musicale la cantante spagnola Rosa Lopez ha lanciato nel 2009 il suo sesto album con il titolo "Proprietà di chiunque". Canzoni scritte dal compositore e cantante José Luis Perales sono state quelle che hanno inventato questo lavoro con il quale ha ottenuto un disco d'oro grazie al fatto che è rimasto per diverse settimane nella lista dei best seller del paese.

"Avere saputo", "Dammi questa notte" o "Due che si amano" sono state alcune delle canzoni che più hanno suonato il già citato prodotto musicale.

Le proprietà matematiche, d'altra parte, riflettono alcune peculiarità delle operazioni. La proprietà denominata distributiva, ad esempio, è quella che indica che la somma di un minimo di due addendi, moltiplicata per un certo numero, produce lo stesso risultato dell'addizione del prodotto di ciascuno degli addendi con lo stesso numero.

Raccomandato
  • definizione: ASCII

    ASCII

    ASCII è l' acronimo che corrisponde all'espressione inglese American Standard Code for Information Interchange . Detta frase può essere tradotta come codice standard americano per lo scambio di informazioni . È un modello di codifica che viene utilizzato nel campo della tecnologia dell'informazione. L
  • definizione: senza fili

    senza fili

    Il wireless è una parola in inglese che può essere tradotta come "wireless" o "wireless" . Il suo uso, quindi, potrebbe essere collegato a qualsiasi tipo di comunicazione che non richiede un mezzo di propagazione fisica. Tuttavia, la nozione di wireless è utilizzata principalmente per denominare le comunicazioni wireless nell'ambito delle tecnologie informatiche. I
  • definizione: intrigo

    intrigo

    La nozione di intrigo allude a un atto eseguito con astuzia e cautela , in modo tale che il suo sviluppo o le sue vere intenzioni siano nascoste. Il concetto può anche essere usato in riferimento ad un mistero o ad un dilemma irrisolto . Ad esempio: "Nei progressi della serie si alza l'intrigo che sarà sviluppato in tutti i capitoli" , "L'aspetto di centinaia di pinguini morti sulle spiagge meridionali è motivo di intrighi tra gli scienziati" , "Le dichiarazioni del pugile ha generato intrighi sul suo futuro . &
  • definizione: austerità

    austerità

    Fino al latino dovremmo tornare indietro per trovare l'origine etimologica della parola austerità. In particolare, dobbiamo dire che è il risultato della somma di due componenti di quel linguaggio: l'aggettivo "austerus", che è sinonimo di "grezzo o difficile", e il suffisso "-itas", che può essere tradotto come "qualità" . Aus
  • definizione: eone

    eone

    La parola greca aiṓn venne in latino come eone , che nella nostra lingua deriva nell'eone . Il termine ha diversi usi a seconda del contesto. Nel linguaggio colloquiale , un eone è un periodo temporale molto lungo, sebbene impreciso . Ad esempio: "Eoni fa non ho mangiato questo piatto" , "Sento che sono passati eoni da quando ho parlato per l'ultima volta con Marta" , "Pensavo di essere stato bloccato per eoni, ma in realtà la prigionia non durava più di due ore" . Per
  • definizione: specchio

    specchio

    Il concetto di specchio , che deriva dal termine latino specŭlum , allude a una superficie che riflette ciò che è prima. Di solito è una lastra di vetro che è incorniciata e appesa a un muro. La riflessione è chiamata il cambiamento della direzione di un'onda , prodotta quando, quando incontra una superficie che separa due supporti mutevoli, ritorna al suo luogo di origine. Nel