Definizione carattere

La parola carattere ha più significati. In un certo contesto, parlare del carattere di un uomo permette di menzionare la sua personalità e il suo temperamento. È uno schema psicologico, con le particolarità dinamiche di un individuo .

carattere

Il carattere non è qualcosa che viene portato dall'utero, ma è fortemente influenzato dall'ambiente, dalla cultura e dall'ambiente sociale in cui ogni persona è formata.

Il ricercatore Santos esprime che il carattere è ciò che ci differenzia dai nostri coetanei e che è il risultato dell'apprendimento sociale, che è legato alle abitudini di ogni individuo e al modo in cui reagisce alle esperienze . Il personaggio non finisce per essere formato fino alla fine dell'adolescenza.

È importante chiarire che il carattere non è lo stesso del temperamento, il secondo riunisce gli aspetti biologici del personaggio ed è collegato al processo fisiologico e a quei fattori genetici che collaborano in modo significativo nel comportamento sociale degli individui. Il personaggio, d'altra parte, è l'insieme di aspetti psicologici che sono plasmati con l'educazione, il lavoro della volontà e delle abitudini e permettono una reazione dell'individuo alle esperienze. È importante notare, tuttavia, che il personaggio è intimamente legato al temperamento e che agisce in conseguenza di esso nella maggior parte delle persone.

Per la creazione del personaggio sono necessarie tre componenti: l' emotività (ripercussione emotiva dell'individuo di fronte agli eventi), l' attività (inclinazione dell'individuo a rispondere a un determinato stimolo) e la risonanza (risposta agli eventi).

Tipi di personaggi

Quelle persone che hanno un carattere nervoso cambiano costantemente i loro interessi, sono facilmente entusiasti di nuove cose, ma nulla riesce ad attirarli abbastanza. Non hanno ordine o disciplina nella loro vita. Tendono ad essere deboli, socievoli e affettuosi.

Quelli di carattere apatico vivono chiusi in se stessi, sono malinconici, testardi e pigri. A loro piace la routine e sono indifferenti a ciò che li circonda. Sono apatici e poco interessati a fare cose nuove.

Quelli che hanno un carattere sentimentale sono molto sensibili e pessimisti. Preferiscono isolarsi e demoralizzare rapidamente. Tendono ad essere dispettosi, insicuri e indecisi. D'altra parte, hanno difficoltà ad adattarsi a cose nuove.

Quelli di una natura arrabbiata vivono indaffarati, sono audaci e mossi da impulsi e improvvisazione. Sono estroversi ma non appena sorge un problema, scappano. Sono facilmente stressati.

Coloro che sono appassionati hanno una grande memoria e immaginazione e una capacità innata per il lavoro. Tendono a concentrarsi sulle cause perse e sono interessati all'apprendimento, sono molto metodici in questo compito.

Quelli di carattere amorfo sono solitamente pigri, non originali e dispendiosi. A loro non piace prevenire, sono puntuali e nulla li eccita.

Per quanto riguarda il campo della biologia, ogni tratto che viene usato per fare descrizioni degli organismi è chiamato carattere. I personaggi, dicono gli esperti, possono essere di origine morfologica, di tipo anatomico o essere comportamentali, biochimici, fisiologici, genetici, geografici o di altra natura. D'altra parte, i personaggi possono essere affrontati con una prospettiva qualitativa o quantitativa .

Si dice che la trasformazione evolutiva di una specie avviene quando un personaggio viene sostituito da un altro. Quindi, un insieme di caratteri si basa sulle fasi consecutive della sua evoluzione. Questa serie non è necessariamente lineare, poiché a volte il carattere di un antenato si è espanso in modi diversi man mano che i loro discendenti si sono evoluti.

Nel campo musicale, d'altra parte, il carattere di un'opera è inteso come il modo in cui un compositore fa finta che chiunque diriga l'orchestra e i musicisti che lo compongono lo eseguano. Per dare queste indicazioni, vengono usate espressioni in italiano, come agitato, giocoso o vivace .

Un altro uso del termine carattere appare nel design industriale : lì, si dice che un pezzo ha un carattere singolare quando ispira un'impressione generale diversa da qualsiasi altro disegno.

Nell'informatica e nelle telecomunicazioni, un personaggio viene interpretato come un'unità di informazioni che è equivalente a grafemi o simboli, come accade con quelli della forma scritta dell'alfabeto di un linguaggio naturale. Questa definizione deriva dalla tipografia, in cui un personaggio è equivalente a una lettera, un numero o un altro segno .

Per concludere diremo che questo termine si riferisce all'individualizzazione delle componenti di un tutto, in modo che possa essere analizzato in modo dettagliato e, in tal modo, essere compreso nel suo senso più autentico.

In generale, quando si utilizza il concetto di carattere, ci riferiamo a una qualità innata del soggetto o dell'elemento che stiamo analizzando, a qualcosa che è integrato nella struttura del soggetto e senza il quale detta entità non avrebbe avuto lo stesso sviluppo che possiamo vedere.

Raccomandato
  • definizione popolare: IQ

    IQ

    Il QI , noto anche come QI , è un numero derivante dall'esecuzione di una valutazione standardizzata che consente di misurare le capacità cognitive di una persona in relazione alla fascia di età. Questo risultato è abbreviato come CI o IQ , dal concetto inglese di quoziente di intelligenza . Come standard, si considera che l'IC medio in un gruppo di età è 100 . Ciò
  • definizione popolare: presentazione

    presentazione

    Per entrare pienamente nella definizione del significato del termine sottomissione, dobbiamo dire che è una parola che ha origine latina. Deriva in particolare dalla parola "sottomissione", che significa "sottomissione" e che è il risultato della somma di tre componenti fondamentalmente: -Il prefisso "sub-", che è sinonimo di "sotto". -
  • definizione popolare: midollo osseo

    midollo osseo

    Il midollo osseo è chiamato il materiale morbido che si trova all'interno delle ossa . Questa sostanza organica appare come midollo rosso (che produce le cellule del sangue) e come midollo giallo (chiamato anche midollo ). Circa il 4% della massa corporea di un adulto corrisponde al midollo osseo.
  • definizione popolare: soggetti

    soggetti

    I soggetti (dal latino assignatus ) sono le materie che formano una carriera o un curriculum e vengono insegnate nelle scuole. Alcuni esempi di argomenti sono letteratura , biologia e chimica . D'altra parte, quando qualcuno fa riferimento a un argomento in sospeso , stanno parlando di un progetto o di un ideale che è ancora in attesa di risoluzione.
  • definizione popolare: curiosità

    curiosità

    Originando nelle curiosità latine, la curiosità è l'intenzione di scoprire qualcosa che non si conosce . Questo di solito si focalizza su cose che non riguardano la persona o che, presumibilmente, non dovrebbero avere importanza per lui. Ad esempio: "So che non è affar mio, ma ti chiedo per curiosità" , "La curiosità mi ha portato ad aprire il baule" , "Ci sono cose che è meglio non sapere, ti suggerisco di controllare la tua curiosità" . Si rit
  • definizione popolare: agente

    agente

    Un agente è colui che ha la virtù di recitare , secondo la definizione fornita dal dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . Il termine, che ha la sua origine nella parola latina agens , può essere usato per indicare la persona che agisce con il potere di un altro . In questo senso, l'agente può essere un rappresentante che si presenta per conto del suo cliente. Le