Definizione lezione

Il concetto di lezione (dal latino lectĭo ) ha molti usi e significati. Uno dei significati più comuni si riferisce all'istruzione della conoscenza teorica e / o pratica che un insegnante fa ai suoi discepoli o studenti. Ad esempio: "La lezione di storia greca mi è sembrata molto divertente", "L'insegnante ha detto che la settimana prossima avremo una lezione di chimica in laboratorio", "Dei venti bambini, solo tre erano soddisfatti delle lezioni del nuovo insegnante ".

lezione

Una lezione è anche ciò che l'insegnante insegna allo studente a studiare : "Perez, vieni ad insegnare una lezione", "Domani ho una lezione di geografia a scuola", "Spero che l'insegnante non mi chiami per insegnare una lezione, perché Ho studiato il tema del giorno . "

All'interno del campo educativo, bisogna sottolineare che è essenziale che ogni lezione presentata in classe debba avere parti importanti come un'introduzione, il contenuto stesso o esercizi pratici.

È anche interessante stabilire l'esistenza di altri tipi di lezioni che sono molto importanti nell'ambito dell'insegnamento. In questo senso, dovremmo evidenziare, per esempio, quella che è chiamata la lezione inaugurale, che è la lezione che uno degli illustri professori dell'università in questione fa all'inizio del corso.

Allo stesso modo, c'è anche quella che è conosciuta come una lezione magistrale, che è quella svolta da una persona specializzata in un argomento in una conferenza o un seminario che riguarda proprio questo.

L' esempio o ammonizione che, sia per parola sia per azione, insegna una modalità di comportamento è anche nota come una lezione: "La madre della vittima ha dato una lezione a coloro che chiedono una mano ferma nell'affermare che ha perdonato l'aggressore" "Il nuotatore disabile che ha attraversato il Canale di Mancha ha offerto una lezione di vita", "Se continui a darmi fastidio, ti insegnerò una lezione che non dimenticherai mai" .

Inoltre, non potremmo dimenticare il fatto che nel nostro linguaggio colloquiale facciamo uso di una serie di espressioni che incorporano il termine lezione che stiamo analizzando ora. Così, per esempio, ci imbattiamo nella frase verbale "dai una lezione a qualcuno". Con esso, ciò che si intende esprimere è che qualcuno ha continuato a mostrare qualcuno che ha commesso un errore e procede anche a correggerlo.

Ma c'è ancora di più. C'è anche la frase "prendere la lezione", che è usata per esprimere che uno studente sta imparando un argomento grazie a un insegnante che sta dando tutte le conoscenze necessarie su di esso e le abilità necessarie per lavorarci.

Lezione, d'altra parte, è ogni capitolo o sezione in cui alcuni scritti sono divisi : "Devo leggere la quarta lezione del documento prima della presentazione", "La seconda lezione del libro non ho capito chiaramente" .

I vari modi di leggere manoscritti antichi, che possono incorporare difetti di copisti, sono anche noti come lezioni. La Bibbia, i poeti greci e gli scrittori di prosa latina hanno le loro lezioni.

Raccomandato
  • definizione: linee guida

    linee guida

    Una direttiva è una regola o un'istruzione che viene presa in considerazione per fare qualcosa. Riguarda anche cosa determina come qualcosa verrà prodotto. Le linee guida, quindi, pongono le basi per lo sviluppo di un'attività o di un progetto . Ad esempio: "L'allenatore ha dato al capitano le linee guida per la squadra per giocare nel campo avversario" , "Il manager incontra il proprietario della compagnia per determinare le linee guida da seguire" , "Senza linee guida, questa organizzazione non sarà mai in grado di soddisfare con i tuoi obiettivi . &q
  • definizione: TV

    TV

    La televisione è un sistema di trasmissione di immagini e suoni a distanza attraverso le onde di Hertz. Nel caso della televisione via cavo , la trasmissione avviene tramite una rete specializzata. La nozione di televisione è emersa con la combinazione della parola greca tele ( "distanza" ) e il termine latino visio ( "visione" ).
  • definizione: piena occupazione

    piena occupazione

    Full è un aggettivo che può essere usato per nominare qualcosa che è completo o pieno . L'occupazione , d'altra parte, è un termine che viene usato con riferimento al lavoro o al commercio . La nozione di piena occupazione è stata sviluppata nel campo dell'economia per menzionare la situazione in cui tutte le persone in età lavorativa e che vogliono lavorare hanno un lavoro. La p
  • definizione: attribuzione

    attribuzione

    Se analizziamo l'etimologia del termine attribuzione , dobbiamo affrontare la lingua latina e la sua parola attributio . Si chiama attribuzione all'atto di attribuzione : indica la competenza di qualcosa, assegna qualità o proprietà a una cosa oa qualcuno. L' idea di attribuzione viene solitamente utilizzata in relazione alle facoltà disponibili per un'entità in base ai regolamenti che regolano il suo funzionamento. Ad
  • definizione: porcellana

    porcellana

    Originaria di un termine italiano, la porcellana è una sorta di fine porcellana inventata in Cina tra il VII e l' VIII secolo . È un prodotto ceramico solitamente bianco, traslucido, compatto e duro. La pasta che compone la porcellana ha quarzo (un materiale molto abbondante sulla superficie terrestre), caolino (minerale sedimentario) e feldspato (che appare nella maggior parte delle rocce della crosta).
  • definizione: geranio

    geranio

    La parola greca geranion deriva nel termine latino geranĭon , che al castigliano arrivò come geranio . Questo è il nome dato alla pianta che integra il gruppo familiare di gerani , che a loro volta appartengono alle angiosperme . A causa delle loro caratteristiche, i gerani sono sia angiosperme (i loro carpelli costituiscono un'ovaia che contiene gli ovuli) e fanerógamos (i loro organi di riproduzione possono essere visti nella forma di un fiore , dove si sviluppa la fecondazione) e dicotiledoni (il loro embrione ha due cotiledoni). Qu