Definizione esercito

Dal latino exercĭtus, un esercito è l' insieme di terra o di forze aeree di un paese . L'esercito è composto da diversi corpi, unità e servizi ausiliari, il cui scopo è difendere la nazione dalle minacce esterne.

esercito

Nella maggior parte dei paesi, l'esercito non può agire contro la propria popolazione. Tuttavia, in caso di guerra civile o presenza di gruppi di civili armati, può verificarsi un'eccezione. Succede in Colombia, dove l'esercito combatte i guerriglieri delle FARC .

D'altra parte, nel corso della storia, gli eserciti, insieme agli altri corpi delle Forze Armate, hanno preso numerosi colpi di stato, dove hanno rovesciato gli attuali governi (di solito democratici ed eletti dal popolo) e imposero dittature . Era il caso dell'Argentina, che era sotto il controllo militare tra il 1976 e il 1983, tra gli altri periodi della sua storia.

Nel caso della Spagna troviamo il fatto che le sue Forze Armate sono divise in tre gruppi principali: la Marina, l'Aeronautica e l'Esercito. Tre formazioni che sono responsabili per garantire la sicurezza e la difesa del paese.

La Marina può essere definita come l'esercito che opera in mare mentre le altre due formazioni già deducono dove operano tenendo conto del nome che hanno.

In questo senso, dobbiamo mettere in evidenza soprattutto l'esercito spagnolo perché è uno dei più antichi eserciti esistenti in tutto il mondo perché ha la sua origine nel XV secolo. Al momento, è formato da tre organi o entità: la Forza, il Quartier Generale e il Supporto della Forza.

Tutto questo senza dimenticare che questo esercito ha anche diverse unità speciali come la Legione, i gruppi di operazioni speciali che sono conosciuti come i berretti verdi, i regolari che hanno sede a Ceuta e Melilla, la brigata di fanteria leggera paracadutista ( BRIPAC) e infine la Compagnia di arrampicatori di Viella.

In aggiunta a quanto sopra, è interessante notare che l'Esercito spagnolo è costituito da una struttura complessa che è divisa in squadra, plotone, plotone, compagnia, battaglione, reggimento, brigata, divisione, corpo dell'esercito, esercito e forze armate. Senza dimenticare, a loro volta, che quattro sono i grandi corpi dell'esercito menzionato: quartiermastro, specialisti, ingegneri delle armi e ingegneri politecnici.

Va notato che alcuni paesi non hanno un esercito, come Costa Rica, Panama, Andorra e Islanda . Queste nazioni hanno forze di polizia che possono essere rinforzate in casi estremi.

Infine, va notato che il termine esercito è usato per riferirsi ad una collettività di molti individui che si organizzano per la realizzazione di un certo fine. Ad esempio: "Un esercito di vicini è sceso in piazza per ripulire il quartiere", "Ho un esercito di amici che verranno alla festa", "Alejandro ha un esercito di servitori che si prende cura della sua attenzione", "Olga ha un esercito di cani che protegge la tua casa . "

Raccomandato
  • definizione popolare: pensiero

    pensiero

    Secondo la definizione teorica, il pensiero è ciò che è portato alla realtà attraverso l'attività intellettuale . Pertanto, si può dire che i pensieri sono prodotti elaborati dalla mente , che possono apparire dai processi razionali dell'intelletto o dalle astrazioni dell'immaginazione . Il p
  • definizione popolare: qualità

    qualità

    Le qualità sono le caratteristiche che contraddistinguono e definiscono le persone , gli esseri viventi in generale e le cose. Il termine deriva dalla qualità latina e consente di riferirsi al modo di essere di qualcuno o qualcosa. Una qualità può essere una caratteristica naturale e innata o qualcosa acquisito con il passare del tempo . Qu
  • definizione popolare: logo

    logo

    Un logo è un simbolo che consente l' identificazione di un marchio, un'azienda, un'organizzazione o un prodotto . Conosciuto come logo nel linguaggio colloquiale, è una rappresentazione grafica . Ad esempio: "L'azienda farmaceutica ha presentato il suo nuovo logo in occasione di un evento tenutosi presso l'Hotel Presidente" , "Il comune ha lanciato un concorso per la creazione di un logo" , "Il produttore ha deciso di recuperare il suo vecchio logo per l'uso nel nuovissimo modello di maglia della squadra nazionale di calcio " .
  • definizione popolare: premio

    premio

    Il premio è un concetto che viene utilizzato nel campo del diritto per nominare una risoluzione emessa da un arbitro o un compoundatore amichevole che consente di risolvere una controversia tra due o più parti. La decisione dell'arbitro può essere paragonata alla sentenza dettata da un giudice , sebbene la giurisdizione del giudice sia stabilita dalla legge e la giurisdizione dell'arbitro sia nell'autonomia della volontà. Ci
  • definizione popolare: rielezione

    rielezione

    La rielezione è l' azione e il risultato della rielezione . Questo verbo si riferisce alla scelta di qualcosa di nuovo . L'uso del termine, comunque, è associato all'ambito della politica . La rielezione, in questo senso, consiste nel tornare a votare a un funzionario affinché continui a occupare la stessa posizione. I
  • definizione popolare: suffisso

    suffisso

    La parola latina suffixus deriva in suffisso , un concetto che viene usato in grammatica per denominare l' affisso che viene aggiunto alla fine di una parola . Un affisso, d'altra parte, è una sequenza linguistica che altera il significato di un termine. Suffissi, quindi, sono affissi che vengono posticipati, a differenza dei prefissi (che vengono posti prima della parola).