Definizione variabile indipendente

Le variabili sono, nel campo della matematica, simboli che appaiono in una funzione, una formula, una proposizione o un algoritmo . La loro caratteristica principale è che hanno la capacità di adottare valori diversi .

Variabile indipendente

Quando il valore di una quantità dipende esclusivamente dal valore di un'altra quantità, viene stabilita una funzione matematica . Questa seconda grandezza, che determina il valore del primo, è chiamata variabile indipendente . D'altra parte, la grandezza il cui valore dipende dall'altra funge da variabile dipendente .

È importante sapere che questo termine è composto da due parole che, dal punto di vista etimologico, provengono dal latino:
-Variabile deriva da "variabilis", il che significa che qualcosa può cambiare aspetto e che è formato da due parti diverse: il verbo "variare" (cambiamento di aspetto) e il suffisso "-abile", che viene usato per indicare la possibilità.
-Indipendente, d'altra parte, è il risultato dell'unione di tre componenti latine: il prefisso "in-", che indica la negazione; il verbo "dependere", che può essere tradotto come "essere sotto la volontà di un altro"; e il suffisso "-nte", che viene utilizzato per registrare l'"agente".

Oltre a tutte le informazioni che abbiamo fornito sulla suddetta variabile indipendente, è necessario conoscere altri dati interessanti come questi:
-Quando usato nel campo della matematica o della statistica, è rappresentato dalla "x".
-Nel tuo caso, si sviluppa sempre su quello che è noto come l'asse delle ascisse.
-Inoltre in alcuni settori è indicato come variabile manipolata.
-E 'caratterizzato perché è assegnato valori che sono arbitrari.
-Sono queste le variabili di controllo, che modificano il resto degli indipendenti e che possono alterare un risultato a causa di un errore.

Prendi il caso di un uomo che deve andare da casa sua al suo posto di lavoro, a 10 chilometri di distanza . Il tempo necessario per coprire il viaggio dipenderà dalla velocità con cui viaggia. In questo modo, possiamo stabilire una funzione in cui la velocità è la variabile indipendente che determina la durata del viaggio (variabile dipendente).

Se questa persona decide di viaggiare su un treno che viaggia a una velocità costante di 60 chilometri all'ora, impiegherà 10 minuti per raggiungere il suo posto di lavoro. D'altra parte, se si preferisce andare a lavorare in un autobus che viaggia a 45 chilometri all'ora, la durata del viaggio sarà di poco più di 13 minuti .

Come puoi vedere nell'esempio, la variabile indipendente di questa funzione è la velocità, mentre il tempo di viaggio è la variabile dipendente. Ciò che ritarda il viaggio dipende dalla velocità: la velocità, in questa funzione, dipende da se stessa.

È importante sottolineare che questo è un esempio teorico che aiuta a capire cos'è una variabile indipendente. Nella vita reale, la velocità di un mezzo di trasporto di solito non è costante e varia anche durante il giorno.

Semplici esempi di ciò che è una variabile indipendente sono questi:
-Il prezzo che paghiamo per alcune patate, variabile dipendente, dipenderà dal numero di chili di patate che compriamo, variabile indipendente.
-Il costo di un viaggio in taxi, variabile dipendente, è dato da qual è la durata del viaggio, variabile indipendente.

Raccomandato
  • definizione popolare: rinnovamento urbano

    rinnovamento urbano

    Il rinnovamento è l' azione e il risultato del rinnovamento (lasciare qualcosa come nuovo, riportandolo al suo stato originale, sostituendo qualcosa di vecchio con qualcosa di nuovo, ripristinando ciò che è stato interrotto). Urban , d'altra parte, è ciò che è associato a una città (un agglomerato di edifici e abitanti che funziona come un'unità amministrativa e la cui economia è basata su attività non agricole). È noto c
  • definizione popolare: possibilità

    possibilità

    La possibilità è un termine che viene dal latino possibilĭtas . Il concetto si riferisce al potere , all'attitudine o all'occasione di essere o esistere qualcosa, cioè, perché qualcosa accada. Ad esempio: un gioco di calcio ha tre possibili risultati. Puoi vincere la squadra di casa, vincere la squadra in trasferta o pareggiare. Non
  • definizione popolare: generale

    generale

    Dal latino generalis , il generale è comune a molti oggetti di diversa natura oa tutti gli individui che fanno parte di un tutto . L'aggettivo permette di nominare quello comune, normale o frequente . Ad esempio: "La pelliccia arancione è una caratteristica generale di questa razza" , "Il popolo italiano è molto chiassoso in generale" , "La violenza è una caratteristica generale di tutte le loro produzioni" . Il
  • definizione popolare: attraversamento

    attraversamento

    Il concetto di attraversamento si riferisce all'atto e al risultato dell'incrocio . Questo verbo , a sua volta, può riferirsi al fatto di attraversare qualcosa su un altro elemento, formando una croce; attraversare un sentiero o un punto; confrontarsi con un'opinione o un'idea; o avere due animali di origine diversa avere prole.
  • definizione popolare: alleanza

    alleanza

    Alliance è un termine che deriva dal verbo aliar e che, pertanto, si riferisce all'azione intrapresa da due o più persone , organizzazioni o nazioni quando firmano un patto , un accordo o una convenzione , a seconda dei casi. Vediamo alcuni esempi del termine nel contesto: "L'alleanza commerciale tra Colombia e Cina ha portato alla costruzione di quattro hotel, due in ogni paese " , "Il governo argentino ha proposto un'alleanza con il cileno per esportare insieme al mercato asiatico" .
  • definizione popolare: ridurre

    ridurre

    Il latino è dove l'origine etimologica del termine riduci è, che ora analizzeremo in profondità. Nello specifico, deriva dal verbo "reducere", che è composto dai seguenti componenti: il prefisso "re-", che significa "indietro", e il verbo "ducere", che equivale a "guidare". Ri