Definizione gasolio

Il termine gasolio, che deriva dal gasolio di espressione inglese, è accettato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario, che riconosce anche le nozioni di gasolio e diesel .

gasolio

Il diesel, diesel o diesel è un prodotto ottenuto dalla distillazione del petrolio grezzo, che viene purificato per rimuovere lo zolfo e altre sostanze. Il carburante diesel è usato come carburante, specialmente nei cosiddetti motori diesel .

Si può dire, in breve, che l'olio è derivato dal petrolio : un fluido oleoso, estratto dai letti geologici marittimi o continentali, che combina vari composti organici. Per essere sfruttato, l'olio subisce un processo noto come distillazione frazionata, attraverso il quale i suoi componenti sono separati e si ottengono vari prodotti.

Tra i prodotti ottenuti dalla distillazione del petrolio ci sono la nafta, il cherosene, il metano e il catrame . Inoltre, come abbiamo menzionato sopra, diesel .

L'uso della parola diesel per alludere al diesel è legato a Rudolf Diesel, l'inventore tedesco che ha creato un motore che porta anche il suo nome. Questa associazione deriva dal fatto che il motore diesel funziona con gasolio. Il diesel, comunque, viene utilizzato anche nel riscaldamento delle caldaie.

Circa il 75% del gasolio è composto da idrocarburi saturi, mentre il resto corrisponde a idrocarburi aromatici . La densità del gasolio è superiore alla densità della benzina, che a sua volta offre un maggiore potere calorifico ed emette una maggiore quantità di anidride carbonica durante la combustione.

Raccomandato
  • definizione: vaguada

    vaguada

    La prima cosa che dobbiamo sottolineare è l'origine etimologica del termine vaguada che ora ci occupa per arrivare prima della scoperta del suo significato. In questo caso, va sottolineato che deriva dal latino, da "vacuus" che può essere tradotto come "vuoto" e che viene, a sua volta, dal verbo "vacare", che è sinonimo di "essere vuoto". È
  • definizione: atto riflesso

    atto riflesso

    Un'azione riflessa è un movimento involontario che una persona fa in risposta a un determinato stimolo. Questi movimenti sono controllati dall'arco riflesso : una serie di strutture che fungono da intermediari tra il recettore sensoriale e l'effettore. È necessario differenziare, quindi, tra l' azione riflessa ( un'azione involontaria e stereotipata) e l'arco riflesso (le strutture che guidano le prestazioni dell'atto riflesso).
  • definizione: privilegio

    privilegio

    Privilegio possiamo dire che è un termine che, etimologicamente parlando, viene dal latino. "Privilegium" è, in particolare, la parola latina da cui emana, ed è formata dalla somma di tre componenti chiari: "privus", che è sinonimo di "privato"; "Legalis", che equivale a "relativo alla legge", e infine il suffisso "-ium", che può essere tradotto come "indicativo di relazione". Il
  • definizione: bicipite

    bicipite

    Il termine bicipite si riferisce, nel suo senso più generale, a qualcosa che ha due estremità o due teste . Il concetto è spesso usato nel campo dell'anatomia per nominare una coppia muscolare che, alla sua estremità superiore, ha due inserti o settori . Il muscolo bicipite brachiale si trova nel braccio, coprendo i muscoli anteriori brachiale e coracobranico. Ne
  • definizione: quintale

    quintale

    Per conoscere il significato del termine quintale, è necessario che, in primo luogo, sappiamo quale sia l'origine etimologica del termine. In questo senso, dobbiamo dire che è un po 'complicato, poiché deriva dall'arabo spagnolo "quintar", che a sua volta emana dalla "qantira" siriana. M
  • definizione: colorante

    colorante

    La tintura è l' atto e la conseguenza della tintura . Il termine, in base al contesto, può essere usato come sinonimo di colorazione o tintura . Ad esempio: "Tra mezz'ora il colorante sarà pronto" , "Mi piace la tintura rossa che hai usato" , "In diversi paesi la tintura ascellare è diventata di moda" . Il