Definizione IQ

Il QI, noto anche come QI, è un numero derivante dall'esecuzione di una valutazione standardizzata che consente di misurare le capacità cognitive di una persona in relazione alla fascia di età. Questo risultato è abbreviato come CI o IQ, dal concetto inglese di quoziente di intelligenza .

Coefficiente intellettuale

Come standard, si considera che l'IC medio in un gruppo di età è 100 . Ciò significa che una persona con un QI di 110 è sopra la media tra le persone della loro età. La cosa più normale è che la deviazione standard dei risultati è 15 o 16 punti, poiché i test sono progettati in modo tale che la distribuzione dei risultati sia approssimativamente una distribuzione normale. Quelli che superano il 98% delle persone sono considerati dotati .

Sarebbe molto utile definire in precedenza cos'è l'intelligenza. Per il termine intelligenza ci sono molte definizioni. Quello stabilito dall'American Psychological Association assicura che consiste nella capacità attraverso cui gli individui sono in grado di comprendere le cose complesse e di affrontare e risolvere determinate complicazioni attraverso il ragionamento; secondo la capacità di ogni persona si dice che sia più o meno intelligente di un altro.

Va notato che secondo questa definizione, le capacità intellettuali di ciascun individuo variano mentre i problemi che devono affrontare devono essere affrontati.

The Mainstream Science on Intelligence ha proposto una seconda definizione, corroborata da oltre 50 ricercatori. In esso, è postulato che l'intelligenza includa le capacità di ragionare, risolvere i problemi, pensare in astratto, pianificare .

L'intelligenza non riguarda la capacità di imparare dai libri, solo, ma anche la capacità di risolvere i conflitti e sapere cosa fare in un dato momento.
Al fine di stabilire le facoltà intellettuali di una persona, devono essere eseguiti diversi tipi di test. Questi test includono problemi con parole o numeri, forme e disegni, al fine di definire la capacità individuale del CI dell'individuo.

D'altra parte, è necessario definire l'intelligenza emotiva per comprendere le differenze tra QI di individui diversi. L'EI comprende abilità come la percezione dei sentimenti ( emozioni proprie e circostanti), l' utilizzo delle emozioni (controllo dei sentimenti per facilitare l'attività cognitiva), la comprensione delle emozioni (comprensione del linguaggio dei sentimenti e riconoscimento come si evolvono nel tempo) e il controllo delle emozioni (capacità di gestire i propri sentimenti in base alle esigenze, per raggiungere gli obiettivi che sono stati proposti).

Studi sull'IC


Secondo alcuni studi sviluppati presso l' University College di Londra, per sapere se l'IC rimane indelebile nel tempo o se viene modificato, è stato scoperto che il valore di QI di una persona cambia significativamente man mano che cresce; in alcuni casi aumenta il suo valore e in altri diminuisce.

È stato anche scoperto che i cambiamenti nel QI relativi al linguaggio sono associati a variazioni in una certa regione del cervello, più precisamente nella corteccia motoria sinistra. D'altra parte, per quanto riguarda i test non verbali, è noto che potrebbe essere dovuto ad un aumento della sostanza grigia che risiede nel cervelletto anteriore (quello che controlla la parte sensibile e motoria del corpo).

È anche noto che ci sono differenze nel QI tra uomini e donne, questo non significa chiaramente che uno è più intelligente di un altro, ma che possiede diverse abilità cognitive ; Lo stesso accade nelle persone appartenenti all'una o all'altra cultura, perché al di là dell'apprendimento sociale esiste una certa predisposizione a sviluppare l'IC in un modo specifico.

La storia, d'altra parte, mostra che i punteggi in una data valutazione e in una data popolazione tendono a salire. Pertanto, i test che misurano il QI devono essere aggiornati periodicamente in modo da mantenere gli standard precedenti.

Questo fenomeno è noto come effetto Flynn, grazie agli studi di James Flynn . Questo neozelandese, specializzato in questioni politiche, è stato colui che ha avvertito che i punteggi del QI sono saliti su tutto il pianeta in media di tre punti per decennio. Tra le spiegazioni fornite dagli specialisti, vi è un'istruzione di qualità superiore, un'alimentazione più sana e una maggiore preponderanza di famiglie con un numero ridotto di membri.

Raccomandato
  • definizione popolare: protezione

    protezione

    La protezione , dal latino protectĭo , è l' azione e l'effetto di proteggere (proteggere, difendere o proteggere qualcosa o qualcuno). La protezione è una cura preventiva prima di un possibile rischio o problema. Ad esempio: "Una madre dovrebbe sempre dare protezione al suo bambino" , "La donna minacciata ha chiesto la protezione della polizia" , "Se hai intenzione di fare sesso con un partner occasionale, non dimenticare di usare la protezione" . L
  • definizione popolare: grappolo

    grappolo

    Il cluster è un concetto che deriva dalla lingua latina ( racemus ). Di solito è usato per nominare quei frutti o fiori che condividono uno stelo o che formano certe ramificazioni; tra i più noti sono l'uva, la ciliegia e la banana. Ad esempio: "Vado al supermercato a comprare grappoli d'uva" , "Per fare questo dolce hai bisogno di un mazzo di ciliegie" , "Ieri ho comprato un grappolo con quattro banane e ho speso più di dieci pesos" . Pe
  • definizione popolare: illuminazione

    illuminazione

    L'illuminazione , dal latino illuminatio , è l' azione e l'effetto dell'illuminazione . Questo verbo si riferisce all'illuminazione o alla luce e richiede sempre un oggetto diretto, qualcosa o qualcuno che dia chiarezza. È noto come illuminazione, quindi, per il set di luci che viene installato in un determinato luogo con l'intenzione di influenzarlo visivamente .
  • definizione popolare: determinante

    determinante

    Il primo passo che è necessario dare è chiarire l'origine etimologica del termine determinante. In questo senso, dobbiamo dire che emana dal latino, e più precisamente dal verbo "determinare", che può essere tradotto come "per esprimere un'idea accuratamente". Questa parola latina è composta da due parti chiaramente delimitate: il prefisso "de", che è sinonimo di "direzione di qualcosa dall'alto verso il basso", e il verbo "terminare", che equivale a "mettere un limite". Dete
  • definizione popolare: orzo

    orzo

    La parola latina cibāta venne alla nostra lingua come orzo . Parola latina che, a sua volta, deriva dal verbo "cibare", che può essere tradotto come "mangime" o "cibo agricolo da ingrasso". Questo è il nome di una pianta che appartiene al gruppo di erbe di famiglia e che, per le sue caratteristiche, assomiglia al grano . L
  • definizione popolare: regione

    regione

    Il concetto di regione (dal latino regĭo ) si riferisce a una porzione di territorio determinata da certe caratteristiche comuni o da circostanze particolari, come il clima, la topografia o la forma di governo . Una regione è anche una divisione territoriale , definita da questioni geografiche, storiche e sociali, che ha diverse suddivisioni, come dipartimenti, province, città e altri. U