Definizione luminosità

È noto come luminosità alla luce emessa o riflessa da un corpo. Il termine può riferirsi al flusso luminoso emesso o alla chiarezza dei colori . Ad esempio: "Guarda la luminosità di quel gioiello! È spettacolare ", " Stamattina ho girato il pavimento per avere più luminosità ", " aumenterò la luminosità della TV poiché non riesco a vedere chiaramente " .

luminosità

Nel caso degli schermi, di solito associamo il termine luminosità a quella proprietà dell'immagine che ci consente di vedere gli oggetti in modo più chiaro, sebbene le moderne tecnologie abbiano reso questo concetto più complesso.

Uno dei problemi di aumentare il livello di luminosità in una televisione convenzionale è che i colori iniziano a perdere intensità e ad essere "lavati"; in breve, sono più vicini al bianco, qualcosa che in nessun modo accade nella vita reale. Tuttavia, aziende come Samsung si stanno sforzando anno dopo anno di ottenere che i loro pannelli permettano la minima perdita di colore nonostante l'aumento di luminosità, un aspetto che può essere visto nella serie denominata QLED .

In generale, la luminosità è associata a un oggetto nuovo o pulito e lucido . Un'auto da 0 km ha una lucentezza: non presenta macchie, graffi e graffi che si generano con l'uso. Col passare del tempo, il veicolo perderà quell'aspetto luminoso.

Nel campo dell'astronomia, la luminosità è associata alla luminosità . Si chiama luminosità alla proprietà fisica che si riferisce alla quantità di energia che un corpo celeste emette per unità di tempo. Secondo la distanza a cui siamo del corpo in questione, percepiremo una luminosità maggiore o minore. La luminosità della superficie, d'altra parte, è la luminosità apparente di una galassia o di un altro oggetto astronomico con una notevole estensione.

L'idea di luminosità può anche fare menzione di come la luce interagisce con la superficie di un minerale . Questa luminosità dipende dall'assorbimento dei colori da parte del minerale e dal suo indice di rifrazione.

Brillo, infine, è usato simbolicamente per indicare lo splendore o il successo di qualcuno o qualcosa: "La brillantezza del tennista svizzero è rimasta invariata per quasi un decennio", "In un incontro senza luminosità, la squadra tedesca ha conquistato l'intero Italiano da 1 a 0 ", " Il critico ha affermato che gli spettatori saranno sorpresi dalla luminosità del giovane attore nel suo nuovo film " .

La luminosità di una persona è sempre il suo aspetto più notevole, anche se non sempre è combinata con una personalità sana. Infatti, le persone più brillanti sono spesso le più infelici a causa delle loro difficoltà nell'essere capite da altri. Dietro a molti geni dell'arte e della scienza ci sono esseri che non sopportano la vita, che si sentono intrappolati in una storia che dovrebbe essere protagonista, pur non avendo la possibilità di scegliere questo ruolo. Potremmo dire, in senso figurato, che l'entità della luminosità è sempre direttamente proporzionale a quella dell'ombra.

Certo, è nelle mani della società guidare i bambini brillanti in modo adeguato e costruttivo, in modo che non considerino i loro talenti una tortura dalla quale non possono sfuggire . I genitori e i familiari più stretti sono i primi a notare la luminosità in questi individui speciali, ma è più comune per gli insegnanti avere gli strumenti per farlo. Per questo motivo, le scuole dovrebbero essere preparate ad insegnare a ciascuna persona il modo migliore per sfruttare il proprio potenziale, invece di dare a tutti lo stesso contenuto.

Raccomandato
  • definizione: demerito

    demerito

    La parola latina demerĭtus arrivò in castigliano come demerito . Questo è ciò che viene chiamato assenza o mancanza di merito o valore . Un demerito è anche una condizione o un atto con il quale viene declassato . Ad esempio: "Convocare un incontro di specialisti per chiedere assistenza in determinate situazioni non è un demerito per un governante" , "Dobbiamo ridurre i costi senza demerito della qualità " , "È un demerito raggiungere l'obiettivo in questo modo" . Suppon
  • definizione: disegno topografico

    disegno topografico

    Il disegno che viene realizzato su una superficie per rappresentare un'immagine è chiamato disegno . La topografia , d'altra parte, è quella legata alla topografia : la disciplina dedicata alla descrizione e alla delineazione di un terreno. Inoltre è chiamato topografia all'insieme delle caratteristiche superficiali di una regione. U
  • definizione: sulle persone

    sulle persone

    La tratta di esseri umani è un crimine che consiste nel rapimento, trasferimento o ricezione di esseri umani mediante minacce, violenza o altri meccanismi coercitivi (frode, abuso di posizione dominante, ecc.). Considerata schiavitù moderna , la tratta di esseri umani comporta l' acquisto e la vendita di persone , in cui la vittima è soggetta all'autorità di un altro soggetto. Ti
  • definizione: immediato

    immediato

    Anche il latino dovrebbe andarsene per trovare l'origine etimologica del termine immediato che ora ci occupa. In particolare, deriva da "immediatus", che si compone di due parti diverse: il prefisso "im-", che viene a indicare "without", e la parola "medius", che è sinonimo di "intermediario o cosa è" nel mezzo.
  • definizione: ingegneria ambientale

    ingegneria ambientale

    L'ingegneria è la scienza che è responsabile dello studio e dell'applicazione della tecnologia e delle diverse conoscenze. Il suo scopo è concretizzare concretamente le idee per soddisfare i diversi bisogni umani. Il ramo dell'ingegneria che studia i problemi ambientali è noto come ingegneria ambientale . Qu
  • definizione: giorno

    giorno

    La parola latina diurnus è venuta nella nostra lingua come giorno . È un aggettivo che permette di qualificare ciò che appartiene al giorno . Ad esempio: "Questa settimana il ristorante aprirà solo durante il giorno" , "Le temperature diurne saranno piacevoli, anche se di notte si aggiusteranno" , "A partire dal prossimo mese, i taxi avranno una tariffa giornaliera e notturna" . Si