Definizione pullulare

Pululan è una coniugazione del verbo pululare, che deriva dalla parola latina pullulāre . Il concetto è usato per nominare ciò che predomina o abbonda in un certo luogo.

L'informatica ha anche usi per il termine in questione. Più precisamente nel mondo dei social network e dei forum, spesso usiamo il verbo "sciame" per parlare di persone di una certa classe, specialmente se si tratta di persone con atteggiamenti negativi, che sono raggruppati e frequentano determinati siti. Vediamo alcune frasi di esempio: "In questo forum sciamano gli studiosi che non contribuiscono mai, ma criticano sempre tutto ciò che altri pubblicano", " Non ti consiglio di entrare in questo sito, dato che i troll sciamano in esso, e diventa impossibile mantenere una conversazione adulta e fluida " .

Un altro uso di questo verbo su Internet si riferisce all'abbondanza di informazioni personali su siti di vario tipo, come i social network e le bacheche, che è una preoccupazione per certe persone, specialmente per gli adulti che cercano di proteggere l'identità dei loro figli . In questo contesto, è possibile affermare che "i nostri dati sciamano attraverso la rete" .

Data la somiglianza di alcuni termini, è comune che i parlanti spagnoli non percepiscano una piccola differenza ortografica e usino l'uno invece dell'altro, anche quando i loro significati non hanno alcuna relazione. Come se ciò non bastasse, spesso usiamo parole il cui significato ci farebbe arrossire se sapessimo davvero cosa stiamo dicendo, specialmente quando ci incontriamo in pubblico. Pulular viene spesso confuso con "purular", e questo errore è forse peggiore di quelli appena menzionati, perché in questo caso la seconda parola non esiste, non fa parte del dizionario del RAE, ma nasce dall'incomprensione del primo.

Raccomandato
  • definizione popolare: clero

    clero

    Originario del clero latino, la nozione di clero consente di identificare il gruppo di chierici (come è noto a coloro che consacrarono la loro vita ad attività religiose nell'ambito di un'istituzione). Il termine, in questo contesto, è usato per menzionare i sacerdoti della Chiesa cattolica . L
  • definizione popolare: adulazione

    adulazione

    L'adulazione è l' azione e l'effetto di adulazione ( mostrando affetto o riconoscimento a qualcuno, dando motivo di soddisfazione , lusinghi). Il termine permette anche di nominare la cosa che lusinga . Ad esempio: "L'insegnante mi ha dato diversi complimenti per il mio lavoro pratico sulla digestione dei felini" , "Cristiano Ronaldo merita tutti i complimenti per la sua grande prestazione nell'ultima partita" , "Non essere felice: quello che dico non è un complimento, è la realtà oggettiva " . Un
  • definizione popolare: rescissione

    rescissione

    Dal latino rescissĭo , la rescissione è l'azione e l'effetto del rescindere . Questo verbo si riferisce all'azione di annullare un obbligo legale o un contratto . Pertanto, al momento della risoluzione, un atto legale che era stato precedentemente contratto viene annullato o annullato. Ad esempio: "La rescissione del contratto del Nord America costerà parecchie migliaia di dollari all'equipaggiamento della capitale" , "Se le autorità decidono la rescissione della concessione, andremo ai tribunali internazionali" , "Lionel Messi ha la clausola di la resci
  • definizione popolare: cerchio

    cerchio

    La parola cerchio proviene dalla parola latina circulus , che è il diminutivo del circo ( "cerco" ). È un sinonimo di un cerchio e, nel linguaggio quotidiano, una circonferenza . Una circonferenza, tuttavia, è il luogo (insieme di punti) di un piano che è equidistante dal centro . Il cerchio, d'altra parte, è il luogo dei punti che si trovano in una certa circonferenza . Per
  • definizione popolare: cauzione

    cauzione

    Si chiama un legame al bene o l' importo economico che è concesso come garanzia di conformità con un determinato obbligo . Il legame, quindi, funziona come approvazione . Un accordo obbligazionario implica la nascita di un obbligo per chi si impegna a rispondere all'eventuale inadempimento di una terza parte.
  • definizione popolare: trasmissione

    trasmissione

    La trasmissione è un termine che deriva dal latino transmissio e si riferisce all'azione e all'effetto della trasmissione . Questo verbo, d'altra parte, è collegato al trasferimento, trasferimento, diffusione, comunicazione o guida , a seconda del contesto . La trasmissione meccanica è il meccanismo che è responsabile della trasmissione della potenza tra due o più elementi di una macchina, e questo di solito viene eseguito da elementi rotanti, come ingranaggi con cinghie o catene. Mod