Definizione tregua

La tregua è un concetto che si riferisce alla cessazione delle ostilità per un tempo determinato tra due o più avversari. La tregua non significa la fine della guerra o il conflitto, ma una sospensione momentanea .

tregua

La durata della tregua è variabile: può passare da pochi giorni a diversi anni. L'interruzione di una guerra può avvenire in modi diversi, senza sempre parlare di tregua. Quando la sospensione dei combattimenti è limitata a un certo luogo, viene chiamata armistizio, mentre, quando si verifica la sospensione per l'adempimento di alcune misure indispensabili, è chiamata la sospensione delle armi .

La nozione di tregua può essere utilizzata in altri contesti, sebbene sia sempre legata a un conflitto o uno scontro. Il termine è spesso usato nel linguaggio di tutti i giorni con un peso considerevolmente inferiore a quello che ha in un ambiente di guerra, di solito tra due o più persone che hanno un legame emotivo che vogliono porre fine a una discussione .

L'espressione "non dare tregua" è legata al fatto di perseguitare una persona o un obiettivo in modo continuo e implacabile : "Non darò tregua ai criminali", "Il ministro ha assicurato che non ci sarà alcuna tregua nella lotta contro l'inflazione ".

Lo scrittore uruguaiano Mario Benedetti è l'autore di "La trugua", un romanzo pubblicato nel 1960 e considerato una delle migliori opere della letteratura latinoamericana. Il libro presenta la storia di Martín Santomé, un vedovo di 49 anni che inizia una relazione con una donna considerevolmente più giovane di lui.

Il romanzo di Benedetti aveva diverse versioni cinematografiche che recavano anche il titolo di "La tregua" ; Puoi citare un film argentino del 1970 e un altro film messicano uscito nel 2003 .

Tregua natalizia

tregua Poco dopo l'inizio della prima guerra mondiale, un breve "cessate il fuoco" avvenne tra le truppe della Gran Bretagna e l'Impero tedesco, proprio per Natale nel 1914. Questa tregua iniziò il 24 dicembre e fu un vero simbolo di quanto assurda sia la guerra: i soldati tedeschi hanno decorato le loro trincee e hanno iniziato a cantare i canti natalizi, principalmente " Night of Peace ", a cui gli inglesi hanno risposto con le loro canzoni.

Dopo una tale celebrazione, entrambe le parti hanno scambiato gli auguri di Natale e, in seguito, regali come bottiglie di bevande alcoliche e tabacco. La tregua è durata tutta la notte e questo ha portato al recupero dei soldati caduti da poco per dare loro la meritata sepoltura, in pace . Durante le cerimonie, le barriere non esistevano: tutti piangevano insieme le perdite e si offrivano gli uni agli altri, condividendo persino la lettura di un frammento della Bibbia.

La tregua di Natale ha oltrepassato i limiti del contesto militare, dato che entrambe le nazioni hanno cessato i loro scontri in molte aree, essendo lo sport uno dei più importanti. La guerra continuò dopo la buona notte, ma in altri settori la tregua si estese fino all'inizio dell'anno successivo.

Vale la pena ricordare che la decisione di porre fine agli attacchi durante il periodo natalizio non ha avuto il sostegno della totalità di entrambi gli eserciti ; infatti, poco tempo prima, papa Benedetto XV aveva espresso il desiderio di una tregua ed era stato negato.

Dall'anno successivo e fino alla fine della guerra, furono prese varie misure per assicurare che non ci sarebbe stata una tregua: gli attacchi si intensificarono durante le vacanze e ai soldati fu impedito di familiarizzare con le loro "Nemici", attraverso frequenti rotazioni. Nonostante questi tentativi, il Natale del 1914 non fu l'ultima occasione in cui le truppe dimostrarono la loro sensibilità e il loro desiderio di vivere.

Raccomandato
  • definizione popolare: memoria

    memoria

    La memoria (parola che deriva dalla memoria latina) è una facoltà che consente all'essere umano di conservare e ricordare eventi passati . La parola ci permette anche di nominare la memoria che viene fatta o la notifica che viene data di qualcosa che è già accaduto, e l'esposizione di fatti, dati o motivazioni che si riferiscono a un problema specifico. D&
  • definizione popolare: limiti matematici

    limiti matematici

    Il termine che stiamo per analizzare ora è interessante per sottolineare che è formato dall'unione di due parole che hanno la loro origine etimologica nelle lingue antiche. Quindi, i limiti vengono dalla parola latina limes , che è il genitivo di limitis che può essere tradotto come bordo o bordo di qualcosa. Da
  • definizione popolare: sintonizzare

    sintonizzare

    L'accordatura è la caratteristica di ciò che è sintonico (cioè sintonizzato ). L'azione di sintonia , d'altra parte, si riferisce all'adattamento di una frequenza o all'armonizzazione o coincidenza di un'idea con un'altra. L' uguaglianza che viene registrata tra un dispositivo che emette un segnale e un'apparecchiatura che lo riceve viene chiamata tuning. In
  • definizione popolare: attrito

    attrito

    La prima cosa che deve essere fatta prima di entrare pienamente nella definizione del significato del termine attrito è determinare la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che deriva dal latino, in particolare da "ruptiare", che a sua volta deriva dal verbo "rumpere", che può essere tradotto "come fare pezzi" o "spezzare".
  • definizione popolare: fondamentalismo

    fondamentalismo

    Il concetto di fondamentalismo viene dal fondamentalismo inglese. La nozione, nel suo senso più ampio, si riferisce al fanatismo con una pratica o una dottrina , con un atteggiamento intransigente nei confronti di coloro che non condividono la convinzione o la convinzione. In generale, il fondamentalismo è associato a un movimento religioso basato sull'interpretazione letterale di un testo fondamentale o sacro .
  • definizione popolare: ritenzione

    ritenzione

    La ritenzione , dal retentio latino, è l' azione e l'effetto di trattenere (mantenere qualcosa, impedendogli di muoversi o di uscire, interrompendo il suo corso normale). In biologia , la nozione di conservazione si riferisce alla difficoltà fisiologica di eliminare i liquidi dall'organismo .