Definizione tregua

La tregua è un concetto che si riferisce alla cessazione delle ostilità per un tempo determinato tra due o più avversari. La tregua non significa la fine della guerra o il conflitto, ma una sospensione momentanea .

tregua

La durata della tregua è variabile: può passare da pochi giorni a diversi anni. L'interruzione di una guerra può avvenire in modi diversi, senza sempre parlare di tregua. Quando la sospensione dei combattimenti è limitata a un certo luogo, viene chiamata armistizio, mentre, quando si verifica la sospensione per l'adempimento di alcune misure indispensabili, è chiamata la sospensione delle armi .

La nozione di tregua può essere utilizzata in altri contesti, sebbene sia sempre legata a un conflitto o uno scontro. Il termine è spesso usato nel linguaggio di tutti i giorni con un peso considerevolmente inferiore a quello che ha in un ambiente di guerra, di solito tra due o più persone che hanno un legame emotivo che vogliono porre fine a una discussione .

L'espressione "non dare tregua" è legata al fatto di perseguitare una persona o un obiettivo in modo continuo e implacabile : "Non darò tregua ai criminali", "Il ministro ha assicurato che non ci sarà alcuna tregua nella lotta contro l'inflazione ".

Lo scrittore uruguaiano Mario Benedetti è l'autore di "La trugua", un romanzo pubblicato nel 1960 e considerato una delle migliori opere della letteratura latinoamericana. Il libro presenta la storia di Martín Santomé, un vedovo di 49 anni che inizia una relazione con una donna considerevolmente più giovane di lui.

Il romanzo di Benedetti aveva diverse versioni cinematografiche che recavano anche il titolo di "La tregua" ; Puoi citare un film argentino del 1970 e un altro film messicano uscito nel 2003 .

Tregua natalizia

tregua Poco dopo l'inizio della prima guerra mondiale, un breve "cessate il fuoco" avvenne tra le truppe della Gran Bretagna e l'Impero tedesco, proprio per Natale nel 1914. Questa tregua iniziò il 24 dicembre e fu un vero simbolo di quanto assurda sia la guerra: i soldati tedeschi hanno decorato le loro trincee e hanno iniziato a cantare i canti natalizi, principalmente " Night of Peace ", a cui gli inglesi hanno risposto con le loro canzoni.

Dopo una tale celebrazione, entrambe le parti hanno scambiato gli auguri di Natale e, in seguito, regali come bottiglie di bevande alcoliche e tabacco. La tregua è durata tutta la notte e questo ha portato al recupero dei soldati caduti da poco per dare loro la meritata sepoltura, in pace . Durante le cerimonie, le barriere non esistevano: tutti piangevano insieme le perdite e si offrivano gli uni agli altri, condividendo persino la lettura di un frammento della Bibbia.

La tregua di Natale ha oltrepassato i limiti del contesto militare, dato che entrambe le nazioni hanno cessato i loro scontri in molte aree, essendo lo sport uno dei più importanti. La guerra continuò dopo la buona notte, ma in altri settori la tregua si estese fino all'inizio dell'anno successivo.

Vale la pena ricordare che la decisione di porre fine agli attacchi durante il periodo natalizio non ha avuto il sostegno della totalità di entrambi gli eserciti ; infatti, poco tempo prima, papa Benedetto XV aveva espresso il desiderio di una tregua ed era stato negato.

Dall'anno successivo e fino alla fine della guerra, furono prese varie misure per assicurare che non ci sarebbe stata una tregua: gli attacchi si intensificarono durante le vacanze e ai soldati fu impedito di familiarizzare con le loro "Nemici", attraverso frequenti rotazioni. Nonostante questi tentativi, il Natale del 1914 non fu l'ultima occasione in cui le truppe dimostrarono la loro sensibilità e il loro desiderio di vivere.

Raccomandato
  • definizione popolare: collegamento

    collegamento

    Una connessione (dal latino connexĭo ) è un collegamento o un collegamento che unisce una cosa con un'altra. Il termine indica l' azione e l'effetto del collegamento (unire, collegare, stabilire relazioni). Le connessioni possono essere fisiche o simboliche. Il concetto è usato per nominare l'unione di idee o interessi e per designare amicizie. A
  • definizione popolare: coerenza

    coerenza

    La coerenza , dalla cohaerentia latina, è la coesione o la relazione tra una cosa e l'altra. Il concetto è usato per indicare qualcosa che è logico e coerente con un antecedente . Ad esempio: "Il segretario ha mostrato la sua coerenza e si è dimesso prima del licenziamento del suo capo" , "Quello che stai dicendo non è coerente" , "Il presidente ha detto che continuerà a lavorare coerentemente per risolvere i problemi della popolazione" . Il c
  • definizione popolare: tartufo

    tartufo

    Il tartufo è un tipo di fungo che si caratterizza per il suo aroma gradevole e il suo buon sapore. La loro classificazione indica che appartengono al genere Tuber , alla famiglia Tuberaceae e alla divisione degli Ascomiceti . Simile a una patata o una patata , i tartufi hanno un aspetto piuttosto rotondo ma piuttosto irregolare.
  • definizione popolare: concime

    concime

    Per conoscere il significato del termine compost, è necessario, in primo luogo, scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo determinare che derivi dal "compost" francese, che a sua volta deriva dalla parola latina "compostum". Il concetto, secondo la Royal Spanish Academy ( RAE ), allude all'humus che si ottiene artificialmente quando i rifiuti organici si decompongono a caldo.
  • definizione popolare: salto in lungo

    salto in lungo

    Il salto è la conseguenza del salto : un movimento che una persona effettua per staccarsi dalla superficie del terreno e quindi salvare una certa distanza o accedere a ciò che altrimenti sarebbe inaccessibile. Largo , d'altra parte, è qualcosa che ha una lunghezza considerevole. Il salto in lungo , noto anche come salto in lungo , è il nome di una disciplina che fa parte dell'atletica . La
  • definizione popolare: turismo

    turismo

    Abbiamo fatto del turismo a un certo punto della nostra vita. Sappiamo che l'attività è associata al tempo libero, al riposo e alla scoperta di nuovi posti, tra le altre questioni. Ma cos'è esattamente il turismo? Il turismo può essere definito come l'insieme di azioni che una persona svolge durante il viaggio e che trascorre la notte in un luogo diverso dalla sua residenza abituale, per un periodo consecutivo inferiore a un anno. Ad