Definizione musica


È più facile sentirlo e riprodurlo che spiegarlo o definirlo. Capiamo tutti che cos'è la musica, ma quanti possono esprimere a parole quali sono le sue caratteristiche essenziali o cosa le dà significato?

Il termine musica ha la sua origine dalla "musica" latina che a sua volta deriva dal termine greco "mousike" e che si riferiva all'educazione dello spirito che era posta sotto l'invocazione delle muse delle arti.

Si può dire che la musica è l'arte che consiste nel dotare i suoni e i silenzi di una certa organizzazione. Il risultato di questo ordine è logico, coerente e piacevole all'orecchio.

Esempi di frasi che includono questa parola: "L'insegnante di musica mi ha fatto i complimenti per i miei progressi con la chitarra", "Adoro ascoltare la musica: non posso lavorare senza di essa", "Trascorro una buona parte delle mie entrate in musica, sia sui biglietti per concerti o su dischi " .

Ci sono diversi principi che permettono di realizzare questa organizzazione di suoni e silenzi. Armonia, melodia e ritmo, per nominare tre elementi, sono questioni che dovrebbero essere prese in considerazione quando si genera musica.

Quello che fa un musicista, professionista, dilettante o anche improvvisato, è cercare di suscitare scalpore nell'ascoltatore. La creazione musicale stimola la percezione dell'essere umano e può andare dall'intrattenere la persona a fornire qualche tipo di informazione.

Quando un corpo vibra, produce un movimento che modifica la pressione e la trasmette nell'aria, potendo essere raccolta dall'orecchio. Cioè, né più né meno di un suono. Quando non c'è suono, troviamo il silenzio (che, a differenza di ciò che si potrebbe pensare, non può mai essere assoluto a causa dell'esistenza dell'atmosfera).

La musica, in breve, consiste nel combinare suoni e silenzi . I suoni, a loro volta, possono essere infiniti, dal momento che è possibile lavorare con innumerevoli variazioni di durata, intensità, altezza o timbro .

La musica è un'arte che accompagna la vita dell'essere umano fin dall'inizio della storia. Secondo certe teorie, la loro origine ha avuto luogo dopo aver tentato di imitare i suoni che esistevano in natura e i suoni provenienti dalla parte interna dell'essere umano, come il battito del cuore. Le scoperte fatte intorno a quest'arte mostrano che esistevano già concetti di armonia nella musica della preistoria.

Con il passare del tempo sono state sviluppate centinaia di teorie per spiegare il significato della musica, ciò che nessuno può spiegare con certezza è ciò che i suoni hanno in grado di toccare il sistema nervoso e di eccitare a punti che nient'altro può fare. La musica quindi ha un sacco di mistero, magia e ci presenta un mondo che non siamo totalmente in grado di comprendere, ma che arriviamo ancora e ancora in modo irrinunciabile.

Molto più di un'arte

La musica non è solo un'arte alla quale molte persone ricorrono per riempire le loro vite di felicità, ci sono anche azioni terapeutiche che usano la musica come elemento, la musicoterapia è una di queste. Consiste in un'applicazione scientifica del suono, della musica e della danza attraverso un trattamento che cerca di integrare il cognitivo, l'emotivo e il motore, che libera le sensazioni negative e consente di soddisfare l'energia di ciascun essere, contribuendo a migliorare il comunicazione, espressione individuale e integrazione sociale. La musicoterapia viene utilizzata in caso di malattia o disfunzione fisica o sociale, per un individuo da riabilitare e rieducare emotivamente, intellettualmente e in modo motorio.

La musica con i suoi suoni ha tre componenti che la rendono unica: il suono, il tempo e l'intellettuale . Il suono è rappresentato dai suoni uniti in un modo specifico, il temporale ha a che fare con il momento preciso in cui i suoni devono essere rappresentati ed eseguiti e l'intellettuale ha a che fare con l'influenza che un certo movimento sonoro può causare in un individuo, influenzando il suo umore e modificando altri aspetti della sua vita attraverso di lui. Forse nella comprensione di questi tre componenti in profondità è la risposta che stiamo cercando, perché abbiamo quell'incredibile bisogno di fare o ascoltare musica.

Raccomandato
  • definizione: stage

    stage

    Lo stage è la pratica professionale eseguita da uno studente per mettere in pratica le proprie conoscenze e abilità. Il tirocinante è l'apprendista che svolge questa pratica con l'intento di ottenere esperienza sul campo , mentre la persona incaricata di guidarlo è generalmente conosciuta come tutor. Ne
  • definizione: Algebra booleana

    Algebra booleana

    Per capire cos'è l'algebra booleana , è necessario capire il concetto di algebra e sapere chi era George Boole . Sull'algebra, possiamo dire che è il ramo della matematica che fa appello alla generalizzazione delle operazioni aritmetiche usando segni, lettere e numeri. Questi elementi sono responsabili della rappresentazione di entità matematiche attraverso il simbolismo. L&
  • definizione: luminosità

    luminosità

    È noto come luminosità alla luce emessa o riflessa da un corpo. Il termine può riferirsi al flusso luminoso emesso o alla chiarezza dei colori . Ad esempio: "Guarda la luminosità di quel gioiello! È spettacolare " , " Stamattina ho girato il pavimento per avere più luminosità " , " aumenterò la luminosità della TV poiché non riesco a vedere chiaramente " . Nel caso
  • definizione: acrobazia

    acrobazia

    Le acrobazie sono chiamate esercizi e piroette (ruzzolanti o capriole) eseguite da acrobati . Un acrobata, d'altra parte, è un artista che sviluppa una routine in cui mostra abilità diverse legate all'equilibrio, forza, concentrazione e capacità di salto. Ad esempio: "Mio figlio è rimasto stupito dalle acrobazie che ha visto la scorsa notte al circo" , "Le acrobazie finali del trapezio dell'artista sono state scioccanti" , "Marta passa il tempo a praticare le sue acrobazie" . Si
  • definizione: atonia

    atonia

    Il concetto di atonia si riferisce alla mancanza di forza o energia . Il termine è spesso usato nel campo della medicina per riferirsi alla debolezza dei muscoli o dei tessuti . L' atonia uterina , in questa cornice, consiste nella perdita di vigore dei muscoli dell'utero , una peculiarità che impedisce la contrazione dell'organo.
  • definizione: premio

    premio

    Premium è un aggettivo che viene utilizzato per qualificare un servizio o un prodotto con caratteristiche speciali , di qualità superiore alla media. In genere, il premio è un privilegio per quei consumatori che pagano un importo aggiuntivo. Ad esempio: "Non mi piacciono le birre industriali: preferisco pagare di più per imbarcazioni e premium" , "Se noleggi un servizio premium, avrai un supporto tecnico durante le ventiquattr'ore" , "La versione premium del programma consente di applicare più di trecento effetti a le immagini . &qu