Definizione sopravvivenza

La sopravvivenza, dal latino supervivens ( "sopravvivere" ), è l' azione e l'effetto della sopravvivenza . Questo termine, a sua volta, si riferisce al vivere dopo un certo evento, vivere dopo la morte di un'altra persona o vivere in condizioni avverse e senza mezzi.

sopravvivenza

Ad esempio: "Avere tre giorni nella foresta è stata una vera prova di sopravvivenza", "Nella guerra, hai bisogno del sostegno dei tuoi compagni per raggiungere la sopravvivenza", "Penso che se mi perdo nelle montagne, la mia sopravvivenza non sarà sarebbe un paio d'ore . "

Il sopravvissuto o sopravvissuto è la persona che riesce a mantenere la vita in situazioni estreme che potrebbero causare la morte. La solita cosa è parlare dei sopravvissuti quando si verifica un grave incidente . Se un aereo con 80 passeggeri cade e 75 persone muoiono, si dirà che gli individui che sono riusciti a uscire vivi sono sopravvissuti.

Le tecniche di sopravvivenza sono quelle conoscenze che permettono a una persona di rimanere in vita se è isolato in mezzo alla natura . Queste tecniche permettono al soggetto di nutrirsi, proteggersi dall'inclemenza del tempo e curare le sue ferite minori.

I militari e gli esploratori sono le persone che di solito imparano le tecniche di sopravvivenza. Molte volte intraprendono i loro viaggi o spedizioni dotati di quello che viene chiamato un kit di sopravvivenza, che comprende una serie di articoli e strumenti indispensabili per attraversare con successo un periodo di tempo lontano dal comfort a cui la città ci ha abituato.

Mentre non tutti i kit di sopravvivenza sono uguali, è corretto dire che i bisogni di chiunque si allontani dalla civiltà sono praticamente gli stessi; Per questo motivo, una combinazione di utensili è solitamente richiesta per coprire i seguenti punti:

sopravvivenza * produzione di fuoco : è chiaro che passare una notte in mezzo alla natura è infinitamente più sano che dormire tra le macchine, il cemento impregnato di smog e gli edifici che impediscono il naturale flusso dell'aria. Tuttavia, in tempi di basse temperature abbiamo bisogno di vestiti caldi e fuoco per proteggerci dal freddo, poiché abbiamo perso i peli del corpo che proteggevano i nostri antenati. Per essere in grado di produrre un falò, i più esperti sono abbastanza con rami e pietre, ma non fa mai male avere un accendino, fiammiferi, un ingranditore di Fresnel (focale corta e grande apertura), candele di tè e cotone;

* costruzione e riparazione : quando non abbiamo a portata di mano il nostro negozio preferito di articoli per la casa, o il nostro fidato ferramenta e, inoltre, quando non abbiamo nemmeno un tetto per ripararci dalla pioggia, creatività e artigianato diventano i nostri migliori alleati Ma per ottenere i migliori risultati possibili, è comodo avere alcuni strumenti e elementi facili da ottenere, come un coltello, una sega, elastici, morsetti, flange, borse multiuso (conosciuti anche come "ziploc" e "ziplock"), alcuni metri di filo flessibile e un tagliaunghie;

* illuminazione : questo punto può non sembrare fondamentale, in quanto è parzialmente coperto dalla produzione di fuoco, ma in caso di emergenza durante la notte, come una forte tempesta, non è possibile fidarsi del fuoco. Per questo diventa essenziale avere un paio di torce di varia gamma e intensità. Il solito è prendere una dinamo ecologica, poiché è ricaricata con un'azione meccanica e una batteria, che di solito offrono una potenza molto più elevata.

Survival è anche diventato un intrattenimento televisivo attraverso programmi come "Survivor" ( "Survivors" ), che espone i suoi partecipanti a situazioni avverse in modo da superare diversi test .

Raccomandato
  • definizione: estroverso

    estroverso

    Extrovert è un aggettivo che permette di riferirsi alla persona che viene data all'extraversion (il movimento della mente che esce da se stesso attraverso i sensi). Un estroverso ha la tendenza a socializzare facilmente ed eccellere nelle riunioni, per cercare di essere al centro dell'attenzione.
  • definizione: occhio

    occhio

    La parola latina ocŭlus deriva negli occhi , il concetto che nomina l' organo che consente la visione negli animali e nell'essere umano . Il termine, comunque, ha altri significati. Come un organo, l'occhio può rilevare la luminosità e convertire le sue variazioni in un impulso nervoso interpretato dal cervello. A
  • definizione: preistoria

    preistoria

    La preistoria è il periodo della vita umana prima dei documenti scritti . Questo periodo è noto per vestigia come strumenti, costruzioni, pitture rupestri o ossa. Il termine è anche usato per nominare lo studio di quel periodo e il lavoro che si occupa del tempo. La preistoria , quindi, va dall'apparizione del primo essere umano all'invenzione della scrittura (attorno al 3000 aC). I
  • definizione: formazione

    formazione

    In latino è dove possiamo chiarire che si trova l'origine etimologica del termine addestramento. In particolare, questo è il risultato della somma di tre componenti latini come l' annuncio prefisso - che può essere tradotto come "verso", la parola destrezza che è sinonimo di "destra" e infine il suffisso uguale a "risultato di un'azione" ". La
  • definizione: fieno

    fieno

    Il termine fieno deriva dalla parola latina fenum . Il concetto si riferisce a una pianta che fa parte del gruppo di erbe , caratterizzato da sottili canne e foglie strette. Quando è incluso nel gruppo di erbe, il fieno è anche una pianta di angiosperma monocotiledone . Ciò significa che i loro carpelli formano un'ovaia che contiene gli ovuli e che il loro embrione ha un singolo cotiledone (prima foglia). I
  • definizione: beffa

    beffa

    Il termine inglese hoax non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), sebbene il suo utilizzo sia frequente nella nostra lingua. La Fondazione dello Spagnolo Urgente - Fundéu BBVA suggerisce comunque di sostituirlo con bufala , inganno o infedeltà . Una bufala, in breve, è una notizia falsa che viene diffusa per qualche scopo. È