Definizione fascino

Il concetto di fascino può essere usato in modi diversi. Il termine è usato con riferimento all'individuo, all'animale, al luogo o all'oggetto che influisce sulla sua bellezza o attrattiva .

In alcune culture, avere una persona giovane, sentirsi in considerazione per una donna anziana e aiutarla a portare una borsa o attraversare la strada è una situazione insolita e ammirevole oggi; tuttavia, in altri è una delle regole base del comportamento nella società. Questo ci porta al fatto che nel primo caso possiamo qualificarlo come "un fascino" per il suo atteggiamento compassionevole, mentre nel secondo caso le persone del luogo lo vedono come qualcosa di assolutamente normale.

Rispetto ai problemi personali, ognuno ha il proprio modo di essere e le proprie aspettative nei confronti degli altri, e questo spiega che la stessa persona può essere qualificata in modi diversi secondo l'osservatore. Ad esempio, per qualcuno con una personalità molto tranquilla, che sfugge al rumore ogni volta che ne ha l'opportunità, un individuo molto loquace può trovarlo fastidioso, mentre per un altro può diventare un fascino perché incoraggia le riunioni ed evita silenzi scomodi.

Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), il fascino può anche essere usato come sinonimo di incantesimo : l'atto e il risultato dell'incantevole (influenza attraverso la magia, seduzione attraverso un dono naturale).

Encanto, infine, è il nome di un'area di San Diego, una città che fa parte della California ( Stati Uniti ). La linea Orange che appartiene al tram di San Diego ha una stazione in questo luogo, conosciuta come la stazione di Encanto / Calle 62 per la sua posizione.

Raccomandato
  • definizione popolare: fitopatologia

    fitopatologia

    Lo studio delle malattie che le piante soffrono è chiamato fitopatologia . È una disciplina scientifica la cui funzione è di diagnosticare e controllare vari disordini delle piante . Patologia vegetale - detta anche patologia vegetale - si concentra su malattie fisiologiche, disturbi abiotici e infezioni. T
  • definizione popolare: superficiale

    superficiale

    Dal latino superficialis , l'aggettivo superficiale si riferisce a ciò che è collegato alla superficie . La superficiale è qualcosa che si trova nello strato esterno di una cosa, senza avanzare in profondità. Ad esempio: "Le ferite sono solo superficiali e non compromettono alcun organo" , "Il terremoto ha causato danni superficiali ma non ha influenzato la struttura dell'edificio" , "L'auto ha diversi segni superficiali anche se il suo funzionamento è impeccabile" . Anc
  • definizione popolare: garofano

    garofano

    Prima di conoscere il significato del termine garofano, determineremo la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che è una parola di origine latina. In particolare, deriva da "clavus", che significa "vicino". È una pianta che fa parte del gruppo familiare delle caryophyllaceae ed è caratterizzata da bellissimi fiori aromatici. D
  • definizione popolare: requisito

    requisito

    La nozione di domanda deriva dalla parola latina exigentia . Riguarda l' atto e la conseguenza di esigere : chiedere, chiedere qualcosa in modo imperioso. Ad esempio: "Il datore di lavoro ha rifiutato di accettare la richiesta del leader sindacale di reintegrare i lavoratori licenziati" , "L'obbligo di parlare in spagnolo all'interno del bar è discriminatorio" , "L'obbligo al governo di aumentare l'assistenza sociale per assistere i settori più poveri " .
  • definizione popolare: rizoma

    rizoma

    L'etimologia del rizoma si riferisce a una parola greca che può essere tradotta come "radice" . Un rizoma è un tipo di gambo che cresce sottoterra e in orizzontale, dando origine a germogli e radici attraverso i suoi nodi. Grazie alla sua crescita indefinita, i rizomi possono avanzare e coprire una superficie molto importante.
  • definizione popolare: cinguettio

    cinguettio

    Twitter , un termine inglese che può essere tradotto come "cinguettio" o "cinguettio", è il nome di una rete di microblogging che consente di scrivere e leggere messaggi su Internet che non superano i 140 caratteri . Queste voci sono note come tweets . Il microblogging è una variante di blog (blog o quaderni digitali nati come diari personali online). L