Definizione gratinar

Il verbo gratinar ha la sua origine etimologica nella parola francese gratiner . L'azione del reticolo consiste nel tostare lo strato superficiale di un alimento, solitamente nel forno.

gratinar

L'azione e il risultato gratinato sono noti come gratin, così come questa tecnica . Per grigliare un cibo, dovrebbe essere posto sotto una fonte di calore ad alta intensità, in modo che la sua cima sia tostata.

Lo scopo del gratin è che lo strato superficiale brunisce e diventa croccante . Questo crea una nuova consistenza e protegge l'interno del cibo, riuscendo a mantenere gli aromi e i succhi.

Per il gratin per generare questo strato croccante, la preparazione è spesso coperta con salsa bianca o besciamella, formaggio grattugiato o briciole di pane. Il calore, in questo modo, ha un impatto diretto su questo aggregato.

A livello domestico, per gratificare un pasto viene introdotto nella parte inferiore della cucina, facendo sì che il fuoco lo raggiunga. Gli chef professionisti, d'altra parte, solitamente hanno una torcia per applicare la fiamma.

La pasta è tra gli alimenti che di solito sono gratinati. La lasagna al gratin, ad esempio, è molto popolare. Puoi anche tagliatelle gratinate con besciamella o crema, spolverando il formaggio precedentemente grattugiato.

È anche possibile gratinare dessert e dolci preparazioni. Il crumble viene preparato coprendo la frutta fresca con una miscela di strutto (burro), zucchero e farina che viene grattata in modo che il calore indurisca la copertura e ammorbidisca il frutto .

Raccomandato
  • definizione: germinazione

    germinazione

    La germinazione è chiamata a germogliare . Il concetto viene dalla parola latina germinatio . Il verbo germinare , d'altra parte, allude a cominciare a svilupparsi o germogliare. Se ci concentriamo sul campo della botanica, l'idea della germinazione è legata allo sviluppo di una pianta dal seme : cioè, dalla parte del frutto che ospita l'embrione di un nuovo esemplare. L
  • definizione: importo

    importo

    Il concetto di importo ha due grandi usi. Da un lato, è la somma o il valore di un prezzo, un saldo, un debito, ecc. D'altra parte, il termine è una coniugazione del verbo da importare (valore, affetto, introduzione di prodotti o abitudini straniere). Il valore , l' importo o il costo di un bene, quindi, vengono stabiliti impostando l'importo.
  • definizione: twist

    twist

    Si chiama twist all'atto e la conseguenza di torsioni o torsioni . Il concetto è spesso usato in medicina per riferirsi a ciò che accade quando un organo o un membro subisce un danno avendo deviato dalla sua solita direzione. Quando le parti molli attorno alle articolazioni sono attorcigliate, può verificarsi la lesione nota come distorsione. Q
  • definizione: bisessuale

    bisessuale

    Per entrare nel significato del termine bisessuale è necessario conoscere, in primo luogo, la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che è una parola che deriva dal latino perché è il risultato della somma di tre componenti chiaramente delimitate come queste: -Il prefisso "bi-", che può essere tradotto come "due". -Il
  • definizione: attrazione

    attrazione

    Per iniziare a svelare il significato del termine attrazione, dobbiamo scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che è una parola di origine latina perché deriva da "atractio". Questo può essere tradotto come "azione ed effetto di portarne uno" ed è il risultato della somma di tre elementi chiaramente delimitati di detta lingua: -Il prefisso "ad-", che significa "verso". -L
  • definizione: picco

    picco

    I significati di punta sono molto diversi, il che significa che possiamo trovare questa parola in diverse aree. Da un lato, potrebbe essere la cima o la cima di un prospetto , specialmente quando finisce in un punto . Ad esempio: "Raggiungere l'apice di quella montagna deve essere un compito arduo" , "L'alpinista cileno ha stabilito un nuovo record raggiungendo il picco in soli cinquantatre minuti" , "I ricercatori hanno osservato, con lunghe vedute, che una famiglia di aquile Si stabilì sulla cima della sierra .